FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mercoledì neve in pianura al Nord

Lunedì maltempo al Nord-Est e al Centro-Sud: neve in Appennino. Settimana fredda sullʼItalia

Mercoledì neve in pianura al Nord

Si è aperta un’altra settimana di stampo invernale e molto dinamica dal punto di vista meteorologico. La perturbazione numero 10 del mese è attualmente in transito sul nostro Paese: nelle prossime ore porterà ancora piogge al Nord-Est e Centro-Sud, con nevicate per lo più concentrate sulle zone montuose. Dopo un parziale e temporaneo miglioramento che caratterizzerà la giornata di martedì, il tempo tornerà a peggiorare in modo deciso mercoledì, quando sono attese nevicate fino a quote di pianura al Nord, piogge diffuse anche forti nelle regioni del Centro-Sud (con neve sulle zone appenniniche anche al di sotto dei 1.000 metri) e freddo in aumento in diverse aree del Paese.

Previsioni meteo per lunedì. Lunedì graduali schiarite e tempo nel complesso bello al Nord-Ovest. Ancora nubi sul resto d’Italia: nel corso del giorno locali precipitazioni interesseranno Friuli Venezia Giulia, coste venete, Emilia Romagna, più diffusamente le regioni centrali, Campania, Calabria, Salento e Sardegna; neve fino a quote molto basse sulle Alpi 0rientali, oltre 200-800 metri sull’Appennino Centro-Settentrionale, oltre 800 metri anche sui rilievi della Sardegna, al di sopra di 1000-1100 metri sull’Appennino Meridionale. Temperature massime in aumento al Nord, più sensibile al Nord-Ovest grazie anche ai venti di Foehn; in diminuzione al Centro, più sensibilmente in Sardegna. Giornata ventosa: venti prevalentemente occidentali riguarderanno gran parte del territorio, specialmente i bacini di ponente, lo Ionio e il basso Adriatico; raffiche burrascose in Sardegna e sull’Appennino centro meridionale con velocità che localmente potrebbero avvicinarsi ai 90-100 km/h. I mari si presenteranno localmente agitati, con il rischio di mareggiate lungo le coste esposte al vento, specialmente in Sardegna e nel basso Tirreno. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità medio (IdA 75-85).

La Protezione Civile per la giornata di lunedì 28 gennaio ha emesso le seguenti Allerta:

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE: Basilicata: Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-C

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE: Basilicata: Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-C

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-D Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica Basilicata: Basi-A2, Basi-B, Basi-A1, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D, Basi-C Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale Lazio: Roma, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro Umbria: Alto Tevere, Medio Tevere, Trasimeno - Nestore, Chiascio - Topino, Nera - Corno, Chiani - Paglia

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-D Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale Campania: Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Alta Irpinia e Sannio, Basso Cilento, Piana 2 Sele e Alto Cilento, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro

Previsioni meteo per martedì. Martedì prevalenza di tempo bello al Nord e sulle regioni centrali tirreniche: non si esclude la presenza di qualche nebbia sulla fascia centrale della Pianura Padana e nelle valli interne del Lazio. Alternanza tra sole e momenti nuvolosi nel resto del Paese. In mattinata qualche residua precipitazione sulle Marche. Nel corso della giornata piogge anche a carattere di rovescio interesseranno il settore del basso Tirreno tra Campania, Calabria e Sicilia con neve all’interno oltre 900-1200 metri. tra pomeriggio e sera graduale aumento della nuvolosità al Nord-Ovest e in Sardegna, con anche qualche precipitazione in serata, in particolare sui settori occidentali della Sardegna e sulle Alpi occidentali. Nella notte qualche nevicata sarà possibile fino a quote pianeggianti al Nord-Ovest; deboli piogge sulla Liguria, precipitazioni un po’ più intense, invece, interesseranno la Sardegna. Temperature massime in leggero rialzo al Nord-Est, in lieve calo, invece, in gran parte del Centro-Sud. Venti quasi ovunque in indebolimento, eccetto ancora un moderato Maestrale lungo le coste adriatiche e sulle Isole.

Foto iStock/Getty Images

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali