FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Statale di Milano, il Tar boccia numero chiuso per le facoltà umanistiche

Importante vittoria degli studenti, che avevano promosso il ricorso al Tribunale amministrativo dopo la decisione di introdurre il test dʼingresso, giudicata ora irregolare

Statale di Milano, il Tar boccia numero chiuso per le facoltà umanistiche

Niente numero chiuso alle facoltà umanistiche dell'Università Statale di Milano. Il Tar del Lazio ha accolto infatti il ricorso delle associazioni studentesche contro l'introduzione dell'accesso programmato all'ateneo di via Festa del Perdono. Esultano gli universitari, che avevano portato avanti la causa d'accordo con molti docenti. Niente più test d'ingresso dunque per le aspiranti matricole, che non avranno "paletti" per l'accesso.

Esultano gli studenti - "Avevamo denunciato sin da subito come la delibera adottata dagli organi accademici contenesse vizi formali e sostanziali, mancando di fatto sia una maggioranza vera che il rispetto della normativa nazionale, prima su tutte la legge 264/99 - si legge nel comunicato -. Avevamo denunciato come la sordità dimostrata da chi doveva rappresentare tutta la comunità accademica aveva segnato un pericoloso precedente, oltre che un danno per il diritto allo studio di migliaia di studenti che volevano scegliere liberamente il corso del loro futuro".

"Ora che il Tar del Lazio ci ha dato ragione - continuano gli studenti dell'Udu -, possiamo dirci estremamente soddisfatti per una vittoria storica che ha riflessi nell'immediato sul futuro di tutti coloro che avrebbero dovuto sostenere il test nei prossimi giorni e sulle decisioni presenti e future prese da quegli atenei che hanno introdotto programmazioni dell'accesso illecite".

"Dopo una grande mobilitazione che ha visto docenti e studenti insieme per una università libera e aperta a tutti, il pronunciamento del Tar ci dà ragione", esulta Andrea Torti di Link Coordinamento Universitario, per cui "deve essere un primo passo per abolire il numero chiuso in tutti i corsi di laurea".

La decisione a fine marzo - La protesta a Milano era nata dopo che, a fine marzo, la facoltà di studi umanistici della Statale aveva deciso di mettere il numero chiuso in tutti i corsi, incontrando la netta opposizione degli studenti e di molti dipartimenti. Il rettore aveva poi ottenuto il voto positivo da parte del Senato accademico. Ma quel pronunciamento è stato ora giudicato irregolare dal Tar del Lazio.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali