FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Mi vuoi ancora sposare?", infermiere nel reparto Covid-19 rinnova la promessa di matrimonio sul camice

La proposta di Johnny, dipendente dellʼospedale di Vimercate (Monza-Brianza), alla collega e futura moglie: "In un momento così difficile, spero di farla tornare a sorridere"

Armida e Johnny, gli infemieri impegnati nel reparto Covid-19 e la proposta di matrimonio

Dopo sette anni di fidanzamento, a novembre arriva la proposta di matrimonio ma la gioia per quel momento tanto atteso si trasforma, a febbraio, in dolore per l'emergenza scoppiata in corsia. E' accaduto a due infermieri dell'ospedale di Vimercate (Monza-Brianza), Johnny Fasulo, di Avellino, e Armida Cozzolino, di Napoli. La coppia si è spostata in Lombardia per lavorare insieme: Fasulo è impegnato nel reparto di subintensiva dedicato al Covid-19 e da mesi entrambi stanno "attraversando giorni molto faticosi sia fisicamente sia psicologicamente assistendo alle sofferenze di padri, madri, nonni, figli". Ecco perché il ragazzo ha deciso di rinnovare la proposta, scrivendo la fatidica domanda "Mi vuoi ancora sposare?" sul camice da lavoro, e far tornare il sorriso alla sua compagna.

"Abbiamo capito che sposarsi in un anno del genere sarebbe stato difficile e quindi abbiamo pensato di rimandare l’evento. Non è affatto facile vivere con una persona che ami e sperare che non sia proprio tu l’untore che la farà ammalare. Ma la responsabilità e la passione non ci ha mai fermati, abbiamo continuato a fare il nostro lavoro e l’organizzazione del matrimonio è stata giustamente messa in secondo piano", ha affermato infermiere al sito "SposinCampania".

 

"Ringraziamo comunque i nostri fornitori che si sono mostrati comprensivi e professionali. Tuttavia, anche per noi vivere lontano dagli affetti e dal nostro amato Sud  non è affatto semplice. In queste settimane ho visto spesso Armida giù di morale, così ho pensato di fare un gesto carino per farla sorridere", prosegue.

 

"Sento di voler fare nuovamente quella fatidica domanda come a novembre scorso, quella domanda che ho riportato anche sull’armatura anti-Covid che ormai mi accompagna ogni giorno: “Armida, amore della mia vita, sei e resterai sempre la donna con cui voglio passare tutti i giorni della mia vita. Vuoi ancora sposarmi?”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali