FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

Bergamo, Gdf smaschera falsa cieca: maxi truffa Inps

La donna ha percepito indebitamente una pensione e indennità varie, dal luglio 2008, per un importo di oltre 60mila euro.

- La guardia di finanza di Bergamo ha sottoposto a sequestro preventivo un immobile riconducibile ad una falsa cieca, denunciata per truffa aggravata e continuata ai danni dell’Inps. La donna aveva indotto in errore la Commissioni Sanitarie che le avevano riconosciuto dapprima lo status di "non vedente parziale" e in seguito "totale", percependo indebitamente una pensione e indennità varie, dal luglio 2008, per un importo di oltre 60mila euro.

Determinante per l’avvio delle indagini è stato il paradossale coinvolgimento dell’indagata in un sinistro stradale mentre era alla guida della propria autovettura, a seguito del quale, recentemente, è stata addirittura condannata dal Tribunale di Bergamo per "guida in stato di ebbrezza".

L'operazione delle Fiamme Gialle si inserisce in una più ampia attività della Gdf a tutela della spesa pubblica nazionale ed al contrasto dell’utilizzo distorto di risorse pubbliche, svolta anche in collaborazione con l’Inps di Bergamo.

Le investigazioni hanno consentito di smascherare la truffatrice che, nonostante fosse stata riconosciuta "non vedente assoluta e in quanto tale "cieca civile", si comportava come una persona assolutamente sana e priva di handicap.

TAG:
Bergamo
Gdf
Operazione sauron