FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Crollo ponte Morandi, lʼinfermiera testimone a News Mediaset: "Tiranti spezzati insieme"

La donna ha confermato di essere intenzionata a testimoniare, se ce ne sarà bisogno, anche di fronte ai magistrati

"Ho visto i tiranti spezzarsi contemporaneamente, poi sono caduti sulla carreggiata, l'hanno fatta salire in alto e dopo si è spezzata la campata". Lo dice in esclusiva a News Mediaset Maria Marangolo, infermiera della Asl genovese, che la mattina del 14 agosto si trovava a una fermata dell'autobus, e ha assistito al momento al crollo del ponte Morandi. "Erano le 11.36, perché ho ancora il messaggio di richiesta di aiuto che ho inviato a un amico", spiega la donna intervistata dall'inviato Enrico Fedocci.

La donna ha confermato di essere intenzionata a testimoniare, se ce ne sarà bisogno, anche di fronte ai magistrati. "Mi sono decisa a raccontare anche se ero scioccata - afferma - perché le vittime meritano che sia fatta luce su quanto successo, ho sentito tante versioni in queste ore ma alcune non corrispondono alla verità".

L'infermiera aveva appena smontato dal turno di lavoro e aveva cercato riparo dalla pioggia sotto la pensilina della fermata del bus. "Stavo guardando in alto, proprio verso il ponte, nel momento in cui e' successa la tragedia. Tutto sarà durato al massimo 15 secondi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali