FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

 
Le notizie del giorno
 
 
14.11.2012

Sciopero, guerriglia urbana a Roma
Cancellieri condanna le violenze

Migliaia di persone e studenti in manifestazione contro le politiche di austerity. Danneggiate le vetrine delle banche, uova contro l'Agenzia delle Entrate e scontri con le forze dell'ordine

Alta tensione nelle piazze italiane per le manifestazioni contro le politiche di austerity messe in atto dal governo. A Torino tre poliziotti sono stati feriti. Il più grave è stato accerchiato e aggredito da autonomi. Ora è ricoverato all'ospedale. Anche a Padova due agenti sono stati feriti da bombe-carta: uno è grave. Cinque poliziotti contusi a Milano. A Roma sul Lungotevere guerriglia urbana per alcune ore: decine di fermati.

22:32 Agente ferito a Torino, il casco a pezzi

"Mi hanno aggredito a colpi di mazza da baseball, ancora sento i colpi. Erano una trentina di manifestanti dei centri sociali, mi hanno colpito anche con un bastone. E poi calci, pietre e sputi. Sono stati tre-quattro minuti di inferno". Lo dice l'agente della polizia ferito durante gli scontri a Torino. A salvarlo è stato il casco in dotazione alle forze dell'ordine, spaccato a colpi di mazza da baseball. Guarda le foto

22:04 Altri cinque arresti a Roma

E' salito a otto il numero delle persone arrestate a seguito degli scontri al corteo a Roma. Altre 8 sono state denunciate, ma non è escluso che altri, tra tutti coloro identificati oggi, possano essere denunciati nei prossimi giorni. Tra gli arrestati, a vario titolo per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e utilizzo di oggetti atti ad offendere, c'è anche una donna.

21:05 Cancellieri: "Ferma condanna per le violenze"

Il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, ha espresso "la più ferma condanna" per i gravi episodi di violenza verificatisi oggi in varie città. Ha, inoltre, espresso "apprezzamento per l'operato delle forze di polizia che oggi hanno evitato maggiori e più gravi conseguenze per l'ordine pubblico, per la sicurezza e per l'incolumità dei cittadini". Lo riferisce il Viminale.

18:16 Tre arresti a Roma

Tre arresti dopo gli scontri a Roma, due eseguiti dalla Digos e uno dai carabinieri. Tra questi due studenti di Scienze politiche e un operaio di 39 anni arrestato dai militari sul Lungotevere dei Tebaldi. E' accusato di resistenza a pubblico ufficiale. I fermati sono per ora 14

18:12 Trovate armi da guerriglia a Roma

Alcuni manifestanti avevano progettato la guerriglia nascondendo 'armi'. In una fioriera in via Portico d'Ottavia, nel ghetto di Roma, i carabinieri hanno trovato uno zaino nero con oggetti che sarebbero stati utilizzate per gli scontri: tre manici di piccone lunghi 50 centimetri, due martelli da carpentiere, una maschera anti-gas, sette torce, sei fuochi d'artificio.

17:47 Diciotto persone fermate, centinaia gli identificati

Finora 18 le persone,tra le quali una donna e un minorenne, che sono state accompagnate presso diversi uffici di Polizia e dei carabinieri della Capitale , e sulle quali sono in corso accertamenti, in seguito agli scontri avvenuti oggi durante il corteo degli studenti. Al vaglio anche la posizione di 126 persone identificate sul ponte Sublicio nei pressi di porto di Ripa Grande dove sono stati sequestrati vari caschi e scudi.

17:47 Bilancio dei feriti tra le forze dell'ordine

Al momento risultano 16 i feriti tra le forze dell'ordine tra cui 10 poliziotti 5 carabinieri ed un funzionario di Polizia in seguito agli scontri avvenuti oggi durante il corteo degli studenti nella Capitale.

17:20 Ferma condanna Cgil

La Cgil ''condanna, con estrema fermezza e massima intransigenza, tutti gli episodi di violenza che si sono registrati oggi in alcune città italiane, ed esprime piena solidarietà a tutti coloro che hanno subito aggressioni ed attacchi''. Lo si legge in una nota della Cgil con la quale si sottolinea che l'unico obiettivo di questi atti ''inaccettabili'' è di oscurare le legittime rivendicazioni di migliaia di lavoratori che hanno protestato pacificamente.

16:40 Ebrei Roma: no cortei davanti sinagoga

"Fischi, bandiere palestinesi, urla contro Israele, grida pro Saddam e mortaretti. E mille bambini della scuola ebraica bloccati in istituto". E' quanto avvenuto davanti alla sinagoga sul Lungotevere, durante il corteo degli studenti secondo il racconto del presidente della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici, che lancia un appello affinché le manifestazioni non passino davanti alla Sinagoga.

14:50 Roma, decine di manifestanti fermati

Almeno una cinquantina di manifestanti bloccati dalle forze dell'ordine dopo gli scontri a Roma. Molti i manifestanti che si sono ritirati verso Porta Portese dispersi dall'avanzata dei blindati.

14:44 Roma, studenti caricati con jeep blindate

Per disperdere il corteo degli studenti sul Lungotevere vengono usate anche delle jeep blindate che tentano di aprire al testa del corteo e disperdere così i manifestanti. Nel corteo sono presenti molte studentesse minorenni, perloppiù spaventate. Molte piangono.

14:43 Ancora tafferugli a Milano

Gravi problemi per il traffico a Milano per le manifestazioni di Cgil, studenti e lavoratori del San Raffaele. Nel corso del corteo degli studenti sono state danneggiate alcune banche, una sede Enel con lancio di sassi, bottiglie e fumogeni nella stazione di Porta Genova dove ci sono stati momenti di caos coi passeggeri coinvolti negli scontri. Una decina gli agenti contusi.

14:36 Automobilisti spaventati sul Lungotevere

La guerriglia prosegue tra le auto sul Lungotevere a Roma. I manifestanti che cercano di ritirarsi tra le strade circostanti lanciando di tutto: pali segnaletici, bombe carta e bottiglie. Molti gli automobilisti spaventati.

14:28 Roma, madre negli scontri urla: "Dov'è mio figlio?"

"Giovanni dove sei?". Una madre piange e cerca il figlio durante gli scontri a Roma sul Lungotevere. Durante la carica la signora si è infilata nel corteo, noncurante degli scontri, e ha iniziato a chiamare il nome del figlio.

14:22 Protesta a Fiumicino

I lavoratori della Trolley Service e delle pulizie, in circa 200, stanno dando vita ad una manifestazione di protesta al Terminal 1 dell'aeroporto di Fiumicino. Molti di loro seduti per terra con indosso le t-shirt bianche con la scritta "Non annullate la nostra vita", impediscono il passaggio veloce dei passeggeri Alitalia per l'imbarco ai voli per Milano Linate e quello degli staff e delle categorie autorizzate nella sala transiti, non aperta al pubblico.

Ultimo aggiornamento 22:32

Pagina precedente

start: 1
end: 4
1
start: 1
end: 4
2
start: 1
end: 4
3
start: 1
end: 4
4
start: 1
end: 4

Pagina successiva

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile