FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Cronaca > Lazio > Indignati, perquisizioni in corso in tutta ItaliaFermati sei giovani al rientro dalla Capitale
17.10.2011

Indignati, perquisizioni in corso in tutta Italia
Fermati sei giovani al rientro dalla Capitale

Sono quattro studenti universitari con precedenti e due 40enni, un uomo e una donna. Vasta operazione in tutto il Paese con controlli a tappeto negli ambienti dell'estremismo più radicale

foto Ap/Lapresse
15:46 - All'indomani dei durissimi scontri tra black-bloc e forze dell'ordine, che ha visto Roma messa a ferro e fuoco, con devastazioni e atti di vandalismo, è in corso su tutto il territorio nazionale una vasta operazione di polizia e carabinieri con perquisizioni e controlli a tappeto negli ambienti degli anarco-insurrezionalisti e dell'estremismo più radicale. Impegnati centinaia di uomini delle forze dell'ordine, fermate sei persone.
L'operazione di polizia sta interessando tutte le regioni italiane, dal Trentino alla Lombardia, dal Lazio alla Sicilia.

Sei fermi a Firenze
Nel capoluogo toscano polizia e carabinieri hanno controllato una ventina di persone dell'area anarchica e antagonista. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati oggetti di vario tipo, tra cui passamontagna, maschere antigas e caschi. Sei le persone fermate: il gruppo stava viaggiando su un camper dentro al quale è stato trovato, spiegano in questura, "materiale utilizzato probabilmente durante gli scontri nel corso della manifestazione di sabato". A quanto si apprende, i sei stavano rientrando dalla Capitale.

Quattro di loro sono studenti presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna, già noti quali appartenenti al circolo anarchico 'Fuori Luogo' e, nonostante la giovane età, con numerosi precedenti commessi in occasioni di manifestazioni pubbliche. Gli altri due invece, rispettivamente l'autista del camper e la sua compagna, sono ultraquarantenni residenti nel pistoiese, anche loro gravati da precedenti specifici e gravitanti anch'essi nell'area anarchica.

Blitz a Milano
Agenti della Digos e carabinieri hanno eseguito sei perquisizioni a Milano alla ricerca di armi o ordigni: nel capoluogo lombardo non vi sono stati per ora arresti. L'attenzione degli investigatori si sarebbe concentrata, in particolare, su indumenti che potrebbero portare all'identificazione degli autori degli scontri. Una persona è stata portata in caserma dai carabinieri ma solo per sottoscrivere un verbale di sequestro, poi è tornata a casa.

Perquisizioni a Bologna e Napoli
In corso perquisizioni sono in corso anche a Bologna e a Napoli nell'ambito dell'operazione scattata dopo i disordini di sabato a Roma.

Padova, controlli in centro sociale
A Padova e provincia sono state perquisite sei case di una quindicina di attivisti del centro popolare occupato "Gramigna", punto di riferimento degli anarco-insurrezionalisti nel Veneto centrale. Durante le perquisizioni gli agenti non avrebbero trovato oggetti direttamente riconducibili alle devastazioni.

Indagini anche a Brescia
La questura di Brescia, nell'ambito delle indagini per identificare le persone che sabato hanno partecipato agli scontri di Roma, hanno effettuato una perquisizione che ha consentito di acquisire del materiale che è ora al avglio degli investigatori.

Perquisizioni a Livorno
Polizia e carabinieri hanno effettuato due perquisizioni anche Livorno nei confronti di manifestanti presenti sabato a Roma, ma i controlli, eseguiti all'alba, hanno dato esito negativo.
OkNotizie
PAGINA 1 di 2
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile