FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Donna uccisa nel Senese, marito trovato impiccato a un albero | Omicidio-suicidio anche nel Messinese

Entrambe le donne, una 40enne venezuelana e una 48enne italiana, sono state ammazzate in casa dai rispettivi coniugi

Due donne sono state uccise dai rispettivi mariti, che poco dopo si sono suicidati. La prima vittima è una donna di 40 anni originaria del Venezuela, soffocata con un cuscino dal coniuge italiano, trovato impiccato a un albero. La seconda è una 48enne di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), strangolata dall'ex marito, che poi si è tolto la vita impiccandosi.

Un agricoltore italiano di 41 anni ha soffocato la moglie, 40enne originaria del Venezuela, con un cuscino all'interno dell'abitazione di Cetona (Siena) in cui la coppia viveva da un anno e mezzo. I sospetti degli inquirenti si sono da subito concetrati sull'uomo, trovato poco dopo impiccato a un albero. Con molta probabilità potrebbe quindi trattarsi di un caso di omicidio-suicidio. A dare l'allarme era stato il padre dell'uomo, che abita nella casa accanto a quella dei coniugi.

Il secondo omicidio è avvenuto a Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese. Nicola Siracusa, un pasticcere di 53 anni, ha ucciso l'ex moglie Maria Carmela Isgrò, 48enne, e poi si è tolto la vita impiccandosi. Secondo gli inquirenti l'uomo al culmine di una lite ha ammazzato la donna, impiegata del comune del Longano, probabilmente strangolandola. I due, separati legalmente e con una figlia, vivevano nello stesso stabile in piani diversi. La donna anche in passato aveva denunciato maltrattamenti. Nell'appartamento dell'omicida i carabinieri hanno trovato 4 mila euro in contanti: su un biglietto l'uomo ha scritto di aver lasciato la somma per pagare i funerali.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali