FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Da Roma a Mantova, clochard trova casa e lavoro grazie a un appello su Facebook: con lui anche il suo cane

Viveva in strada da 23 anni. I gestori di un maneggio hanno offerto vitto e alloggio a lui e al suo inseparabile amico in cambio della pulizia delle stalle e della cura dell’orto e delle piante

Una storia a lieto fine quella di Francesco, un clochard di 63 anni, e del suo inseparabile cagnolino Tommaso. Grazie a un appello pubblicato su Facebook e diventato virale in pochissimo tempo, il senzatetto - che viveva in Via Veneto a Roma da 23 anni - ha trovato casa e lavoro a Mantova. I gestori di un maneggio hanno offerto vitto e alloggio a lui e al suo fidato amico in cambio della pulizia delle stalle e della manutenzione dell’orto e del giardino.

Mantova, la nuova vita del clochard Francesco e del suo cagnolino Tommaso

L’appello - Una vita passata in strada quella di Francesco. Dopo un divorzio burrascoso si è trovato in difficoltà ed è diventato un senzatetto. Solo qualche anno fa ha trovato un amico inseparabile: il randagio Tommaso. Poi il videomessaggio della "salvezza". Grazie a Loredana Pronio, presidente della FederFida onlus, associazione impegnata nell’assistenza ai senzatetto con animali, il clochard ha potuto lanciare un appello su Facebook, in cui diceva: "Vivo in strada con il mio cane, sono disposto a fare qualsiasi lavoro, datemi una mano. So fare tantissime cose, praticamente tutto. So cucinare, pulire, fare giardinaggio, il muratore, l’idraulico. Non ho nessun vizio se non il divorare libri e l’amore grande per gli animali. Non chiedo uno stipendio ma solo un letto e un pasto, per me e il mio cane".

Il lieto fine - L’appello ha portato i frutti sperati. "In poco tempo – ha dichiarato Pronio a La Gazzetta di Mantova - l’appello è diventato virale sui social e alla nostra associazione sono arrivate decine e decine di offerte. E tutto questo lo dobbiamo all’avvocato Maria Teresa Napolitano, l’amica che mi ha segnalato il caso di Francesco". Tra le tante risposte è arrivata quella di Michael Majder, titolare di un’azienda agricola di Bagnolo San Vito (Mantova). E’ stato Francesco a scegliere una proposta che prevedeva un suo impegno giornaliero attraverso il quale sdebitarsi del vitto e dell’alloggio.

"Ho visto il video per caso su Facebook - ha raccontato Michael al quotidiano mantovano - e mi hanno colpito gli occhi dolci di una persona che ha avuto una vita non facile. Mi sono subito messo in contatto con Loredana e in poche ore abbiamo fatto tutto. Ci tengo a precisare che non voglio fare la carità a nessuno Ho proposto un lavoro a Francesco perché può darmi una grossa mano. Non tollero che una persona di una certa età possa vivere per strada. Non è accettabile". Francesco ha già iniziato a lavorare e si è detto molto felice della sua nuova vita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali