FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Crollo ponte, vita da sfollato: "I miei sacrifici buttati al vento"

Lʼabitazione di Tommaso Bellone e della sua famiglia è tra quelle che probabilmente dovranno essere demolite

"Quanto durerà questo stallo?". E' quello che si chiede Tommaso Bellone mentre stringe tra le mani il foglietto con l'indirizzo dell'albergo in cui lui e la sua famiglia - sua moglie, tre figli e due cani - sono costretti ad andare dopo che hanno dovuto lasciare in fretta e furia la loro casa comprata e ristrutturata grazie ai "sacrifici di una vita". L'abitazione di Tommaso si trova proprio sotto al ponte Morandi crollato a Genova ed è tra le case che probabilmente dovranno presto essere demolite.

Tommaso ha ammesso che ai figli, strappati all'improvviso alle loro abitudini, ha detto per far loro coraggio: "Per un po' andiamo in vacanza". Il figlio più piccolo è traumatizzato: "Sono due giorni che non mangia". Ci sono altri 630 sfollati con la stessa sorte di Tommaso e della sua famiglia, da un minuto all'altro si sono trovati senza una casa, con un alloggio provvisorio, e la domanda: "Quanto durerà tutto questo?"

"Siamo a terra. I sacrifici di una vita buttati al vento", ha detto amareggiato. Intanto sempre più persone aspettano di avere il permesso di entrare nella zona rossa per riprendere almeno qualche ricordo, le medicine, i documenti.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali