FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Braccianti morti nel Foggiano, il procuratore: "Mafia non coinvolta"

Eʼ indagato per omicidio colposo plurimo lʼautista del mezzo pesante contro cui si è schiantato il furgoncino con a bordo i migranti. "Si tratta di un atto dovuto", spiega la Procura

"Non sono emersi elementi che facciano pensare a un coinvolgimento di organizzazioni mafiose o criminali". Lo afferma il procuratore di Foggia, Ludovico Vaccaro, parlando delle due inchieste sull'incidente in cui hanno perso la vita 11 braccianti agricoli nigeriani e un marocchino che era alla guida del furgoncino che li trasportava. L'autista del mezzo pesante contro il quale si è schiantato è indagato per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.

La marcia dei "berretti rossi" dopo la morte dei 16 braccianti: "Schiavi mai"

"Siamo lavoratori, non carne da macello", "Mai schiavi", "Basta morti sul lavoro". Sono alcuni degli slogan della marcia dei "berretti rossi", i braccianti agricoli, nelle campagne di Foggia. Tanti di loro hanno partecipato alla manifestazione, organizzata dall'Usb, per ricordare i 16 braccianti morti sulle strade del Foggiano e per dire basta allo sfruttamento della manodopera, in particolare dei migranti, nei lavori dei campi.

leggi tutto

"Con la Direzione distrettuale antimafia di Bari siamo costantemente in contatto per uno scambio di informazioni su questo tipo di indagini, - ha spiegato il procuratore - nelle quali a volte emerge una gestione della manodopera da parte di gruppi mafiosi. In questo caso, però, non abbiamo fino ad ora alcun elemento in tale direzione".

Autista del Tir indagato: è atto dovuto - L'autista del Tir è formalmente indagato per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose. L'iscrizione nel registro degli indagati, precisano fonti della Procura di Foggia, è un atto dovuto per svolgere i necessari accertamenti. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe chiaro che il furgoncino con a bordo i migranti abbia sbandato autonomamente: il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo andandosi a scontrare con il mezzo pesante e ribaltandosi sull'asfalto.

Le aziende agricole che ingaggiano caporali e lavoratori irregolari

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali