FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Bologna, furto a casa di Romano Prodi: identificate due donne nomadi

Le due hanno rubato medaglie e altri oggetti di valore per circa 30mila euro. "I ricordi di una vita", aveva commentato il Professore

Bologna, furto a casa di Romano Prodi: identificate due donne nomadi

Due donne nomadi sono state identificate e sono sospettate come autrici del furto nella casa di Bologna di Romano Prodi, in via Gerusalemme, la sera del 20 aprile. Lo scrive il Resto del Carlino. Le due, senza fissa dimora e riconosciute dalle immagini delle telecamere, sarebbero entrate nel palazzo approfittando dell'uscita di un altro condomino e poi nell'appartamento forzando la porta, chiusa senza mandate, con una lastra di plastica.

Le due donne hanno rubato medaglie e altri oggetti di valore per circa 30mila euro, "i ricordi di una vita" come aveva detto l'ex premier i giorni successivi. Secondo quanto si apprende le due nomadi sono sospettate anche di altri furti in zone centrali della città, tra cui quello a casa del playmaker della Virtus Basket Oliver Lafayette, a metà aprile. E' confermato dunque che nei confronti del Professore non si e' trattato di un'azione mirata, ma di un furto comune

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali