TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

6/2/2008

Napoli, diventa mamma in menopausa

53enne ha dato alla luce due gemelli

E' diventata mamma di due gemelli, a 53 anni, dopo che da un anno era in menopausa. E' accaduto all'ospedale Cardarelli di Napoli dove Adele Dramis, dopo nove anni di cure, ha dato alla luce Vincenzo e Rosa. Un evento, raccontato dal quotidiano Il Mattino, che ha visto in prima linea il dipartimento di Ostetricia e ginecologia del Cardarelli, diretto dal primario Fabio Sirimarco.

Erano anni che Adele, neurofisiologa, aveva deciso di sottoporsi a cure, sia in Italia che all'estero. Sposata a 45 anni, diversi tentativi di restare incinta, numerose gravidanze sempre interrotte. Poi, nove mesi fa, la bella notizia. Inizia l'ennesima gravidanza, anche questa volta problematica, tanto è vero che la donna è stata costretta a ricoverarsi per circa due settimane.

"Siamo di fronte a scelte delicate ai confini delle possibilità naturali - ha commentato il primario Sirimarco - questo non deve alimentare facili ottimismi. Bisogna, invece, essere particolarmente cauti. Una donna prossima ai cinquant'anni deve sapere che una gravidanza singola o gemellare richiede una costante sorveglianza attiva perché il rischio materno e fetale diventano molto alti".

"E' una gioia unica - ha commentata la neo mamma - ho lottato nove anni. Alla mia età rifarei tutto quello che ho fatto per diventare mamma". Adele Dramis ha provato ad avere un figlio anche attraverso le adozioni e, quasi uno scherzo del destino, giovedì scorso il Tribunale di Palermo le ha comunicato che avrebbe potuto adottare un ragazzino di 13 anni. "Non so se quella proposta, dopo la mia gravidanza vale ancora - racconta Adele - ora ho due figli ma se posso rendere ancora più numerosa la mia famiglia non è escluso che decida di portare a casa mia anche quel bambino".

"Posso solo dire che sono felicissima - aggiunge - perché ho concluso in maniera stupenda una battaglia per la maternità che porto avanti da nove anni".

(Ansa)
IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true