TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

17/8/2007

Ravenna, epidemia da morso insetti

In 50 a letto con febbre alta

Una cinquantina di persone, adulti e bambini, residenti nella campagna di Ravenna (frazione di Castiglione), da una settimana sono state colpite da una forma febbrile molto acuta e irritazione cutanea. Secondo le prime ipotesi formulate dai medici dell'Ausl si tratta di un focolaio epidemico dovuto alle punture di pappataci. Quattro pazienti sono stati ricoverati in ospedale. Il sintomo, per fortuna, scompare nel giro di tre giorni.

Tutte le persone hanno manifestato febbre fino a 40 gradi, dolori articolari molto intensi e, in alcuni casi, anche sintomi di irritazioni cutanee.

"In questa settimana - spiega la dottoressa Raffaella Angelini, direttrice del dipartimento di sanità pubblica dell'Ausl di Ravenna - abbiamo costruito il quadro dei singoli casi tramite specifiche interviste, e ipotizzato, in seguito ad un confronto con il diparimento di Malattie Infettive e di Cure primarie, che si tratti di un virus collegato alle punture di pappataci".

Benché i sintomi siano molto acuti, tuttavia, secondo il medico, non vi è motivo di allarme. "L'andamento della malattia è benigno e la situazione dal punto di vista clinico non è preoccupante: stiamo facendo tutto quello che si deve fare in questi casi e non bisogna drammatizzare".

Intanto, sono già state posizionate nell'area di Castiglione delle trappole (fogli oleati) per pappataci, che serviranno a catturare gli insetti da analizzare in laboratorio. Al contempo, l'Ausl ha diffuso una nota informativa per dare le prime indicazioni ai medici di base operativi nella zona interessata. Per loro è stato anche reso disponibile un servizio di consulenza infettivologica rapida. "Ci possono essere altri casi, - ammette Angelini - ma non si tratta di una malattia pericolosa, pur comportando preoccupazione per i pazienti a causa dei sintomi che si presentano in forma piu' acuta rispetto ad una normale influenza". Resta, pertanto, valido il consiglio di utilizzare repellenti per insetti come le zanzare, in modo tale da evitare di essere punti.

Uno studioso di insetti (Afp)
IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true