ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
15/2/2007

Cocaina sul 97% delle banconote

Roma, analizzati 100 tagli da 20 euro

Dopo l'allarme cocaina lanciato dal ministro dell'Interno Amato nei giorni scorsi, da Roma arrivano nuovi dati che testimoniano il boom del consumo della polvere bianca in Italia. Stando a un'analisi del Ris di Roma, che ha analizzato 100 banconote da venti euro, più di nove biglietti su dieci recano tracce di cocaina. Per gli esperti, le banconote spesso vengono utilizzate per sniffare la droga.

Passando al setaccio la filigrana delle banconote, nel dettaglio i Ris di Roma hanno rinvenuto tracce millesimali di cocaina su 97 esemplari analizzati. Su otto, in particolare, la quantità registrata era più consistente (poco meno di un grammo complessivamente) e soltanto tre biglietti sono risultati "pulite".

Il campione di riferimento non è certamente sufficiente per fare una valutazione a livello nazionale, ma dà comunque un'idea del fenomeno. "La partita di banconote che abbiamo analizzato è troppo esigua perché il dato possa assumere valore scientifico ma, poiché conferma i valori europei, dimostra in modo efficace l'estrema diffusione raggiunta da questa sostanza stupefacente", ha spiegato il colonello Luigi Ripani.

Del resto, è sufficiente fare una piccola ricerca online per scoprire che, da un'analoga indagine inglese, su due miliardi di banconote in circolazione, il 99,9% reca tracce di polvere bianca. Dati simili si registrano anche in Spagna, dove il 94% dei tagli da venti euro è risultato positivo ai test, ma le statistiche vanno comunque interpretate per comprendere meglio la diffusione del consumo.

"Non vuol dire che tutte le banconote esaminate sono venute in contatto diretto con la droga, potrebbero essere state contaminate passando di mano in mano o per contatto cona ltre banconote", ha spiegato il tenente colonnello Giuseppe Peluso. Nella ricerca dei Ris di Roma, il lavoro degli esperti si è così concentrato sui tagli con maggiore quantità di stupefacente (otto banconote su cento). "Potrebbero essere state usate per sniffare, non ne abbiamo la certezza, ma non lo possiamo escludere", ha concluso Peluso.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true