ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
27/6/2006

15enne morto, dubbi su pesce killer

Nuova ricerca subacquea dei carabinieri

Un'emorragia interna ha ucciso Michele Arnulfo, l'atleta genovese di 15 anni che ha perso la vita a Cala di Volpe. Lo ha stabilito l'autopsia. Ma quello che lascia profondi dubbi è cosa ha causato il profondo taglio che ha reciso l'arteria iliaca. Un pesce oppure un oggetto. E i carabinieri si immergeranno nel luogo dove il giovane si è ferito proprio per cercare un oggetto cilindrico, un cacciavite o un punteruolo.

Non è ancora possibile escludere con certezza che a causare il taglio possa essere stato un pesce. Ma la domanda che non trova risposta è lo strano comportamento del giovane raccontato dai suoi amici. Appena risalito a bordo ha cercato di tranquillizzare tutti dicendo che "non era niente". Se però fosse stato attaccato da un pesce lo avrebbe detto subito.

Nel frattempo la Procura di Tempio Pausania ha aperto un'inchiesta. Interrogate una decina di persone, testimoni del tragico episodio: tra questi anche i ragazzi che si sono immersi nelle acque di Liscia Ruia col giovane rugbista. Il mare nel punto della tragedia è profondo sette metri. "Iniziate a risalire a bordo - avrebbe detto ai cugini, qualche istante prima della disgrazia - ho visto una cosa, la voglio prendere". Proprio queste parole hanno fatto pensare ai militari all'aggressione di una grossa razza.
 
La Pastinaca è una specie particolare di razza che in Gallura arriva a pesare sino a 200 chili, con un'apertura alare di un metro e mezzo. La Pastinaca, infatti, quando si sente attaccata, reagisce attaccando a sua volta, attorcigliandosi alla vittima e ferendola con la coda che usa coma una frusta. I pescatori la conoscono bene. "La sua coda entra come un coltello ma esce come un arpione", parola di pescatore. Nella coda, infatti, la Pastinaca ha degli aculei con dei dentini. Potrebbe essere proprio questo l'oggetto cilindrico che finisce a punta che ha reciso l'arteria iliaca.

Scettico sulla possibilità che ha causare la morte del ragazzo sia stato l'aculeo di un pesce è il dott. Antonio Di Natale, responsabile scientifico dell'Acquario di Genova: "I trigoni, come la 'pastinaca' raramente raggiungono nel Mediterraneo dimensioni tali da diventare pericolosi per gli uomini" e "difficilmente si trattengono in una zona affollata come Cala di Volpe".

I dubbi dell'esperto sembrano simili ad alcuni di quelli nutriti da investigatori e inquirenti: i sub dei Carabinieri si immergeranno nuovamente a Cala di Volpe e setacceranno il fondale dove è sceso il ragazzo per cercare un l'oggetto cilindrico a punta che potrebbe avere inferto la piccola ferita, risultata poi letale. Mentre il procuratore di Tempio Pausania Valerio Cicalò attende per i prossimi giorni l' esito degli esami tossicologici che potrebbero fare luce sulla presenza o meno anche di quelle tracce biologiche che lasciate dalla presunta razza killer.

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true