ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
23/9/2005

Bergoglio si ritiro',Ratzinger Papa

Il gesuita argentino ottenne 40 voti

Ratzinger l'ha spuntata su Bergoglio. Nel conclave per la nomina del Papa il principale avversario di Benedetto XVI fu l'arcivescovo di Buenos Aires. Al terzo e penultimo scrutinio, il cardinale gesuita ottenne 40 voti, sufficienti per bloccare il tedesco. E, di indole timida, avrebbe dissuaso i suoi dal votarlo, spaventato dall'incarico. Al quarto scrutinio Ratzinger ebbe 84 voti. Lo svela il diario di un cardinale.

Il vero antagonista dell'attuale Papa non fu, come si credette in un primo tempo, l'ex vescovo di Milano Carlo Maria Martini, ma il 79enne cardinale gesuita Bergoglio, figlio di un ferroviere piemontese. Lo rivela il memoriale di quei giorni di un anonimo porporato scovato dal Tg2.

Secondo l'anonimo elettore, nel conclave durato 24 ore, dal pomeriggio di lunedì 18 aprile al pomeriggio di martedì 19, al primo e al quarto e ultimo scrutinio Ratzinger e Bergoglio erano i più votati. Al primo scrutinio, Ratzinger ottiene 47 voti (per essere votato ne occorrevano 77), Bergoglio 10, Martini 9, Ruini 6, Sodano 4. Nel secondo scrutinio, la mattina del 19 aprile, Ratzinger passa a 65 voti con le preferenze di Ruini, e Bergoglio a 35, che incassa anche i voti di Martini. Al terzo scrutinio, in tarda mattinata, Ratzinger balza a 72 preferenze, Bergoglio, a 40. Poi i giochi si fermano per il pranzo. La distanza tra i due è grande, ma chi sostiene l'arcivescovo di Buenos Aires può impedire la nomina del cardinale tedesco al quale mancano ancora 5 voti.

Il cardinale Bergoglio (Foto AFP)

A quel punto Bergoglio comincia ad avere delle titubanze. E i suoi elettori si pongono due dilemmi: se verrà eletto, accetterà? Se invece il divario tra i due resta, su quale altra figura si potrà puntare? Così, lo schivo gesuita, si legge nel diario anonimo, con l'aspetto e con i gesti, più che con le parole, ha fatto capire che era meglio dire "no grazie" e convogliare i suoi voti su Ratzinger. Nell’ultimo e quarto scrutinio colui che è diventato Papa Benedetto XVI ha avuto 84 voti. Il ritiro di Bergoglio è servito, ma non è stato sufficiente a dargli il plebiscito come avvenne per i suoi predecessori Wojtyla e Luciani: se questi ultimi non vennero votati da 11 porporati su 111, Ratzinger non ha avuto la fiducia di 21 pastori.

Già il vescovo tradizionalista Bernard Fellay, superiore della lefebvriana Fraternità San Pio X, aveva svelato alcuni dettagli dell'elezione più segreta del mondo: "Il cardinale Bergoglio si impaurì, o comunque si rese conto che avrebbe potuto anche essere eletto e, non sentendosi pronto per un tale compito, si ritirò".

IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true