TG COM

!! AVVISO !! Se non vedi la grafica probabilmente stai usando un browser che non supporta gli standards web, hai comunque la piena accessibilita' ai contenuti di questo sito

ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
14/12/2001

I delitti che hanno scosso l'Italia

Gli omicidi famigliari più clamorosi

Ha sconvolto l'Italia, l'omicidio di Novi Ligure, commesso da due ragazzini, Erika e Omar, diventati tristemente famosi per la brutalità con cui hanno ammazzato a coltellate la madre e il fratellino di lei il 21 febbraio di quest'anno. Ma tanti altri sono stati, nel tempo, i massacri commessi tra le quattro mura di casa. Ecco i più clamorosi. 

13 novembre 1975, Vercelli: Doretta Graneris (19 anni), con il fidanzato, uccide padre, madre, fratello, e due nonni. I due volevano l'eredità per sposarsi.

30 maggio 1985, Biella: Massimo Bosso (18 anni) uccide il padre, dopo un litigio, colpendolo con un tubo di ferro e poi strangolandolo. Attende poi il rientro dalla messa della madre e la uccide con lo stesso tubo. Poi nasconde i corpi vicino al pollaio di casa e passa la sera in pizzeria con gli amici.

4 agosto 1989, Parma: Ferdinando Carretta (27 anni) uccide il padre, la madre e il fratello e riesce per anni a tenere nascosta la strage. Tutti pensano che la famiglia Carretta sia fuggita ai Caraibi. Solo nel novembre 1998, nove anni dopo, Ferdinando confessa di aver sterminato la sua famiglia.

16 aprile 1991, Montecchia di Crosara (Verona): Pietro Maso uccide i genitori con l'aiuto di tre amici. I ragazzi volevano darsi alla bella vitacon i soldi dell'eredità dei Maso. Dopo la strage, simularono un furto e trascorsero il resto della nottata in discoteca.

26 marzo 1992, Arma di Taggia (Imperia): il fidanzato di Emanuela Del Monte (15 anni), d'accordo con lei, uccide la madre della ragazza a martellate, dopo il suo rifiuto di accoglierlo in casa. I due simulano poi un omicidio compiuto dal mostro che aveva già ucciso due prostitute a Sanremo.

26 dicembre 1992, Cerveteri (Roma): Giovanni Rozzi (25 anni) uccide, con un amico tossicodipendente, il padre e la madre, ristoratori. Aveva promesso i gioielli della madre all'amico che sparò ai coniugi Rozzi mentre dormivano.

4 novembre 1994, San Michele Extra (Verona): Nadia Frigerio, 33 anni, aiutata dal fidanzato, uccide la madre strangolandola in casa e lasciando poi il corpo in un fosso a 5 chilometri. Solo dopo più di due mesi i due saranno accusati dell'omicidio, avvenuto per impadronirsi dell'appartamento della madre.

21 aprile 1995, Sestri Levante (Ge): Carlo Nicolini (26 anni) uccide i genitori a colpi di fucile, poi ne dilania i corpi estraendo con le mani le viscere.

6 dicembre 1998, Giavera del Montello (Treviso): Riccardo Colombo (33 anni) uccide a colpi di pistola il fratello e la madre colpevoli di aver sbagliato a compilare alcune dichiarazioni dei redditi. Poi si uccide.

6 febbraio 2000, Lizzano (Cesena): trovati in un pozzo i cadaveri di genitori, moglie e figlia di Massimo Predi, 40 anni, visti per l'ultima volta in vita a metà gennaio. Sono stati uccisi a martellate. Predi, ricercato in tutta Italia, è catturato l'11 febbraio a Bari.



IN PRIMO PIANO
context=|polymedia.skiptransform=true| 2009/12/29 cronaca true false normale false 30 NO mediavideo prova num1 blu ciao ciao blu true true true true 2010/01/07 Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione&#160; ogni anno sforna questa volta sono state spedite al <strong>Teatro Nazionale di Milano</strong>&#160;per vedere uno dei più riusciti musical del momento, "<strong>La Bella e la Bestia",</strong> ma non solo...&#160;Lì hanno&#160;anche&#160;incontrato&#160;l'intero cast prima dello spettacolo. true false false Chi l’avrebbe mai detto&#160;che la prima esperienza dei ragazzi di <strong>"Amici" di Maria De Filippi </strong>sarebbe giunta ancor prima della conclusione del programma&#160;in onda su&#160;<strong>Canale 5</strong>? Sì, perché le giovani promesse che la trasmissione! false gossip NO mediavideo mv: Amici a "La Bella e la Bestia" box: Amici a "La Bella e la Bestia" blu art: Amici a "La Bella e la Bestia" mv:ragazzi di Maria De Filippi a teatro box:ragazzi di Maria De Filippi a teatro blu art:ragazzi di Maria De Filippi a teatro true true true true normale false 30 normale 2010/01/12 cronaca true false prova box fotogallery NO mediavideo blu blu true true true true normale false 30 box_fotogallery 2010/01/15 true C_2_articolo_8_foto1.jpg false false L'allarme dell'ambasciata sui rischi per la salute è,&#160;per il secondo cittadino della città partenopea, "inopportuno, perché interviene ad emergenza superata". false gossip NO mediavideo SCUSE DAGLI USA SCUSE DAGLI USA blu La Iervolino contro l'ambasciata Rifiuti a Napoli, la Iervolino contro l'ambasciata blu true true true true Prova Fotog1 true prova Fotog 2 false Il video numero 1 true Aereo in decollo true normale false 30 normale 2010/01/15 true C_2_articolo_9_foto1.jpg La Suprema Corte ha ritenuto giustificato il licenziamento di un impiegato di Telecom. false cronaca NO mediavideo CASSAZIONE CASSAZIONE blu CASSAZIONE SMS da cellulare aziendale: licenziato Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale rosso Licenziato per SMS privati da cellulare aziendale true true true true Cosa ne pensi? http://www.tgcom.it/sondaggi/ true La sentenza http://www.cassazione.it/ false normale false 30 normale Scene di guerriglia urbana con auto distrutte a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, per la rivolta di alcuni lavoratori extracomunitari accampati in condizioni inumane in una fabbrica in disuso. A fare scoppiare la protesta il ferimento, da parte di ignoti, di alcuni extracomunitari con un'arma ad aria compressa. cronaca Immigrati aggrediti, rivolta a Rosarno<BR>La protesta in strada è ripresa oggi blu medio Immigrati feriti con colpi di armi ad aria compressa: scatta la protesta violenta rosso C_2_box28x12_1_foto1.jpg C_2_box28x12_1_foto2.jpg C_2_box28x12_1_foto3.jpg false false entrambi cronaca La rivolta http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo470535.shtml false Le immagini della guerriglia http://www.tgcom.mediaset.it/fotogallery/fotogallery6516.shtml true cronaca/cronacaindex1 s28x12=1&id_zoom28x12=1&id_dilatua28x12=1 cronaca Milano, schianto in centro: un morto Foto di Milano <p>Cresce di giorno in giorno l'eco per gli scontri del fine settimana nel centro calabrese: il ministero degli Esteri egiziano chiede al governo di intervenire e promette di sollevare il caso</p> C_2_fotogallery_1_foto1.jpg C_2_fotogallery_1_foto2.jpg C_2_fotogallery_1_foto3.jpg cronaca prova num1 ciao ciao true