FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Cronaca > Sicilia > Profughi, ipotesi nuova tendopoli in Toscana
29.3.2011

Profughi, ipotesi nuova tendopoli in Toscana

Lavori di allestimento al campo di Trapani, a Lampedusa restano oltre 5mila immigrati

foto LaPresse
08:46 - Mentre continua inarrestabile l'arrivo di centinaia di disperati sulle coste di Lampedusa, si trasferiscono i profughi già arrivati nei campi attrezzati. E si pensa di allestire anche un'altra tendopoli in Toscana, in provincia di Pisa. Gli immigrati sbarcati a Lampedusa dall'inizio dell'anno sono ormai quasi 20mila, quasi tutti tunisini; nelle ultime 24 ore nell'isola sono arrivati 2mila immigrati, ora complessivamente sull'isola ne restano 6.200. Nei Centri identificazione ed espulsione, capienza ufficiale 2mila posti, c'è il tutto esaurito.
A Coltano (Pisa) un altro campo profughi
Si lavora a una nuova tendopoli per ospitare gli immigrati che stanno invadendo Lampedusa. Sarà in Toscana, in provincia di Pisa, a Coltano, in un'area individuata che non appartiene alla Difesa. "Noi con questa scelta non c'entriamo nulla", ha detto il presidente della Toscana Enrico Rossi dopo la notizia. E ha aggiunto: "E' una scelta d'imperio del governo. Avevamo dato la disponibilità all'accoglienza ed eravamo pronti. Era già stata convocata una riunione con sindaci e presidenti di provincia, associazioni del volontariato insieme al prefetto di Firenze, proprio per esaminare un primo elenco di possibili luoghi dove organizzare l'ospitalità per i profughi. Il governo invece agisce d'imperio e decide per conto suo, senza consultare nessuno. In questo modo non ci può essere alcuna collaborazione".

Ottocento profughi a Mineo
Sono già ottocento gli immigrati che sono stati trasferiti nel Villaggio della solidarietà di Mineo, nel Catanese, che, attualmente, ospita complessivamente circa 2mila extracomunitari. Le persone portate nel Residence degli aranci sono somali, eritrei, egiziani, richiedenti asilo che erano su due barconi soccorsi da navi della capitaneria di porto al largo delle Egadi e condotti a Porto Empedocle. Tra loro ci sono una trentina di donne e una decina di bambini. Raggiunto l'accordo perché nel centro arrivino solo rifugiati e richiedenti asilo.

Trapani, si lavora a una tendopoli da 600 posti
Sono già partiti i lavori per l'allestimemto di una tendopoli che accoglierà gli immigrati nell'ex scalo militare di Kinisia, vicino a Trapani. Le tende saranno circa cento e ospiteranno tra i 500 e i 600 immigrati. I lavori sono iniziati lunedì pomeriggio: si conta di finire in tempi brevi, anche perché mercoledì, come annunciato dal prefetto per l'emergenza immigrati Giuseppe Caruso, e secondo il piano del Viminale, sei navi dovranno svuotare Lampedusa. I lavori sono partiti nonostante le proteste dei sindaci del trapanese, che hanno annunciato un'assemblea permanente anche per chiedere l'immediata apertura dell'aeroporto civile di Birgi, chiuso a causa delle operazioni libiche. Il presidente della Provincia di Trapani, Mimmo Turano, ha convocato l'assemblea, per mercoledì alle 10,30, all'aeroporto di Birgi.

Manduria, altri 827 disperati sbarcano a Taranto
E' attraccata alle 8,10 di martedì mattina, alla marina di Chiapparo a Taranto, la motonave "Catania" della Compagnia "Grimaldi" con a bordo 827 immigrati provenienti da Lampedusa. Tra loro vi sono 16 donne di cui 4 in stato di gravidanza. Ad attenderli sul molo alcuni pullman, per portarli alla tendopoli di Manduria dove sono stati allestiti altri posti letto. Si tratta del secondo sbarco di immigrati provenienti da Lampedusa, dopo quello di domenica con oltre 500 persone destinate al campo di Manduria. All'apertura del portellone della motonave "Catania" centinaia di persone si sono affollate per sbarcare seguendo le transenne che li indirizzano ai pullman. Sono quasi tutti giovani senza bagaglio e nella maggioranza raccontano di essere venuti in Italia e in Europa per cercare lavoro e libertà. Il campo di Manduria, hanno detto i responsabili, non può ospitare più di 1.500 persone.

Crotone, Cie già oltre limite
Risulta essere saturo il centro d'accoglienza per immigrati di Isola Capo Rizzuto, alle porte di Crotone. La struttura realizzata per ospitare 1.200 persone ha in carico circa 1.600 stranieri, giunti a Lampedusa dal nord Africa e da qui trasferiti in Calabria.

Sono in tutto 13 i siti messi a disposizione dal ministero della Difesa per accogliere gli immigrati arrivati nelle ultime settimane a Lampedusa. Oltre alla tendopoli in costruzione a Kinisia, la Sicilia ne accoglierà una anche a Marsala (Tp) e una a Torretta (Pa). Tre i nuovi centri anche in Puglia, oltre a quello di Manduria (Ta), già attivo, saranno predisposte tendopoli anche a Carapelle (Fg) e San Pancrazio Salentino (Br). Altri centri per l'accoglienza potranno sorgere a Monghidoro (Bo), Sgonico (Ts), Clauzzetto (Pn), Castano Primo (Mi), Boceda (Ms) e in provincia di Torino a Front e Cirè.
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile