FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sisma di magnitudo tra 4.4 e 4.9 a L'Aquila, la scossa sentita anche a Roma

La Protezione Civile al termine delle verifiche: "Non risultano danni"

terremoto sismografo

Una scossa di magnitudo provvisoria tra 4.4 e 4.9 è stata registrata in provincia de L'Aquila. Il sisma è stato avvertito anche a Roma. Lo riferisce l'Istituto di Geofisica e Vulcanologia. 

Protezione Civile: non risultano danni Non risultano danni dopo la scossa di terremoto al confine tra Abruzzo e Lazio. E' quanto accertato dal Dipartimento della Protezione Civile al termine delle verifiche con le sale operative regionali e con le strutture del sistema di protezione civile.

 

Scossa avvertita anche nel centro di Napoli Il sisma è stato avvertito distintamente anche al centro di Napoli, in particolare ai piani alti degli edifici e nella zona del lungomare.

 

Rfi: traffico sospeso su alcune linee per controlli Per consentire "la verifica dello stato dell'infrastruttura" da parte dei tecnici il traffico ferroviario su alcune linee tra Lazio e Abruzzo è stato sospeso in via precauzionale dopo la scossa di terremoto tra il Lazio e l'Abruzzo mentre sulla linea dell'altà velocità tra Roma e Napoli i treni già in viaggio procedono con limitazioni di velocità mentre quelli in partenza percorreranno l'itinerario alternativo via Formia. E' quanto afferma Rfi in una nota sottolineando che gli "accertamenti tecnici" riguardano le linee Sulmona-Avezzano, Roccasecca-Avezzano e la Roma-Cassino fra Ceprano e Cassino.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali