FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Meteo, continua lʼalta pressione: poche piogge, molta nebbia e tanto smog

Il periodo con assenza di perturbazioni, quindi senza pioggia e nevicate di rilievo, potrebbe prolungarsi oltre il prossimo fine settimana

Meteo, continua l'alta pressione: poche piogge, molta nebbia e tanto smog

La settimana appena iniziata sarà ancora dominata dalla presenza dell'alta pressione: anche il Ponte dell'Immacolata quindi si concluderà con poche piogge, molte nebbie e qualità dell'aria scadente a causa del progressivo accumularsi di sostanze inquinanti negli strati atmosferici più bassi. Il periodo con assenza di perturbazioni, quindi senza pioggia e nevicate di rilievo, potrebbe prolungarsi oltre il prossimo fine settimana.

Le previsioni per martedì 8 dicembre - Su tutto il Paese cielo da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso: gli annuvolamenti risulteranno più consistenti ed estesi nelle regioni centrali tirreniche (Toscana e Lazio) e in Umbria, dove nel corso della giornata non sono escluse locali precipitazioni. Lungo l'Adriatico strati di nubi basse o nebbie solo in parziale diradamento nelle ore centrali della giornata. Entro la sera al Nord rasserenamenti a tratti anche ampi, ma con il ritorno delle nebbie su tutta la Val Padana. Qualche locale nebbia anche su Puglia e Sardegna.

Le zone di sereno risulteranno più ampie attorno all'Appennino centrale, su Campania, Basilicata, Calabria e Isole Maggiori. Temperature senza grandi variazioni, al più il lieve rialzo al Nordovest e in lieve calo nelle regioni centrali tirreniche. In generale i valori resteranno sopra la norma soprattutto in montagna e al Sud (sulle regioni meridionali si sfiorano i 20°C). Venti a tratti moderati settentrionali sul mare Adriatico al largo, Puglia e Mar Ionio.

Le previsioni per mercoledì 9 dicembre - La coda di una perturbazione atlantica in transito sull'Europa centro-settentrione influenzerà in parte il tempo sull'Italia, ma con scarsi effetti, concentrati tra mercoledì notte e giovedì sulle estreme regioni meridionali. In tutto il Paese la nuvolosità sarà variabile: le zone di sereno saranno più ampie al mattino nelle regioni nordorientali, al Sud e sulla Sicilia, dove la nuvolosità tenderà ad aumentare nella seconda parte della giornata. Non si prevedono precipitazioni di rilievo salvo qualche fiocco di neve lungo le creste alpine di confine a quote elevate.

Tra la sera e la notte tendenza a locali e deboli precipitazioni tra Molise, Puglia garganica e Calabria tirrenica. In serata rasserenamenti su regioni di Nordovest e centrali tirreniche. Nebbie al mattino sulla Val Padana centro orientale e nella notte successiva anche su quella occidentale. Temperature minime in lieve diminuzione al Nord, in lieve aumento al Centro, massime senza grandi variazioni. Nella notte tra mercoledì e giovedì le minime saranno in ulteriore calo, dunque potrebbero esserci delle locali gelate. Venti prevalentemente nord occidentali, moderati su Mar Adriatico, Mar Ionio e Mare di Sardegna.

Le previsioni fino al weekend - Giovedì l'alta pressione sarà indebolita, con infiltrazioni di aria più fresca dai Balcani verso il centrosud e locale instabilità con deboli piogge su Abruzzo, Calabria, Sicilia settentrionale. Al Sud e lungo il medio versante adriatico il cielo sarà nuvoloso. Al nord cielo sereno, ma non mancheranno le nebbie in diradamento durante le ore centrali del giorni, anche se poi torneranno la sera e la notte, localmente fitte. Ventilato al Centrosud.

Venerdì insiste il maestrale al Sud con nuvolosità irregolare, giornata più soleggiata al Centro. Nuvole in Toscana e al Nordovest dove in pianura il resterà grigio. Nel fine settimana nubi basse persistenti in Val Padana e Liguria, torna un po' di nebbia al Centro Italia. Temperature nella norma o leggermente al di sopra, tranne nelle zone interessate da nebbie e nubi basse persistenti dove il freddo sarà accentuato.

Il periodo con assenza di perturbazioni e quindi di precipitazioni di rilievo potrebbe prolungarsi anche oltre il prossimo fine settimana. Al momento c'è molta incertezza sull'evoluzione meteorologica nei giorni successivi a lunedì 14 dicembre.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali