FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Groenlandia, scoperti degli squali nati allʼepoca del Re Sole: hanno 400 anni

Vivono nelle acque del Mar Artico e sono gli animali più longevi al mondo

Descritti su Science, sono stati studiati un gruppo di ricerca guidato da Julius Nielsen e formato da studiosi dell'Università di Copenaghen, dell'Istituto di risorse naturali della Groenlandia, dell'Acquario Nazionale della Danimarca e dell'Università norvegese dell'Artico. Gli squali della Groenlandia, il cui nome scientifico è Somniosus microcephalus, sono ampiamente diffusi in tutte le acque del Nord Atlantico e si spingono più a nord di qualsiasi altra specie di squalo. Gli adulti possono raggiungere fino a 5 metri di lunghezza e crescono con un ritmo lentissimo, di circa un centimetro all'anno, tanto da raggiungere la maturità sessuale a 150 anni.

Si sa pochissimo della loro biologia, ma secondo gli autori, è proprio il tasso di crescita molto lento il segreto della loro longevità. Per determinare l'età media di questi pesci, i ricercatori hanno usato la tecnica di datazione al radiocarbonio, analizzando il cristallino degli occhi di 28 femmine catturate durante una campagna condotta tra il 2010 e il 2013. Le più anziane del gruppo avevano 335 e 392 anni e raggiungevano una lunghezza pari a 4,93 metri e 5,02 metri. Le altre erano più giovani e avevano in media 272 anni. Se per l'uomo festeggiare un secolo di vita è un traguardo raro, questi squali a 100 anni sono ancora giovanissimi e vivono il doppio degli altri vertebrati più longevi scoperti finora, le balene artiche (Balaena mysticetus), che vivono in media 200 anni. Alcune tartarughe possono superare i 170 anni, mentre lo storione di lago (Acipenser fulvescens) può sopravvivere fino a 150 anni. Tuttavia esistono degli invertebrati che vivono ancora più a lungo, e sono dei molluschi commestibili: il più anziano esemplare di vongola oceanica (Arctica islandica) mai scoperto aveva 507 anni.

La scoperta della straordinaria longevità di questi squali è stata una sorpresa per i ricercatori. Questi animali, benchè siano documentati nei libri di scienza dalla fine dell'800, restano ancora molto misteriosi e di loro si sa pochissimo. Sapere che questi squali sono i più vecchi vertebrati che vivono sul pianeta, e hanno attraversato più secoli di storia (come gli Highlander), per i ricercatori è un motivo in più per tutelare la specie.