FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sappada, dove il Carnevale ha radici autentiche

Una dimensione originale e naif del periodo più pazzo dell’anno, nello scenario magico delle Dolomiti

Da domenica 12 febbraio il Carnevale ritrova a Sappada, nelle Dolomiti, la sua dimensione originaria di autentica e un po’ misteriosa festa popolare. Il folklore e il divertimento si scatenano dopo il periodo della Quaresima. Durante queste giornate Sappada/Plodn è teatro di allegre scorribande di maschere (in sappadino “lorvn”) che portano spontaneo buonumore per le strade, nelle case, nelle osterie, improvvisando scherzi e scenette. Il mascheramento è totale e per regola nessuno mai scopre il volto durante la farsa, in modo da prolungare il gioco fra il pubblico che avanza congetture sull’identità del mascherato.

Le autentiche radici del Carnevale di Sappada

Prima di arrivare al programma è bene spiegare la tipica maschera Sappadina, il Rollate. Il nome deriva dalle “rolln”, le pesanti e rumorose sfere di ferro battuto legate in vita con una catena.Il “Rollate” è un personaggio austero, che incute timore per il suo aspetto di uomo/orso. E’ di alta statura e robusto, indossa un pellicciotto con cappuccio e pantaloni a righe ricavati dalla “hile”, la tela che serviva a coprire gli armenti nei mesi invernali. Completano l’abbigliamento i pesanti scarponi ferrati, mentre il volto è coperto da una maschera intagliata nel legno, dall’espressione severa, con i tipici lineamenti duri e pronunciati dell’uomo di montagna.Il “Rollate” brandisce una scopa che a seconda dei casi viene usata in modo scherzoso o minaccioso. Unica civetteria del personaggio è il fazzoletto al collo, bianco per i celibi e rosso per i coniugati.

Domenica dei poveri - Domenica 12 febbraio, in Borgata Cima Sappada dalle 14.30. E’ la domenica che apre il Carnevale di Sappada. I travestimenti di questa giornata ricordano la fascia sociale più povera, e le maschere improvvisano scherzi e scenette che simulano le tristi situazioni e le misere astuzie che i poveri devono da sempre inventare per campare. Spesso i figuranti passano di casa in casa, mendicando per l’occasione qualcosa da mangiare.

Domenica dei Contadini - 19 febbraio, in Borgata Kratten dalle 14.30. E’ un’allegra rappresentazione del mondo contadino, che consente, in pieno inverno, di vedere circolare nelle vie innevate attrezzi agricoli, animali e cumuli di fieno. I gruppi mascherati infatti offrono gogliardiche rappresentazioni dei lavori del passato. I figuranti passano sovente di casa in casa, gli abitanti della borgata attendono le maschere per offrire loro qualcosa da bere oppure dolci locali, come i “mognkropfn”, particolari frittelle con semi di papavero.

Giovedì Grasso – 23 febbraio. Sfilata dei Rollate lungo le vie del paese dalle 15.

Torneo di scopone su ghiaccio in maschera - Venerdì 24 febbraio, presso il Pattinaggio Dolomiti – Borgata Palù dalle 20.30

Lunedì Grasso – 27 febbraio. Maschere dei Rollate lungo le vie del paese nel pomeriggio Solitamente il Lunedì Grasso è dedicato alla sfilata dei “Rollate”, la maschera-guida del Carnevale Sappadino. Gruppi spontanei di maschere attraversano il paese e vanno di casa in casa, brandendo la loro “minacciosa” scopa di saggina che scherzosamente fa scappare grandi e piccini.

Martedì Grasso – 28 febbraio. No Club - Gara in maschera sugli sci per bambini e adulti 14.30 ritrovo in località Campetti – Nevelandia

Per maggiori informazioni: www.altedolomiti.it

Per informazioni metereologiche in tempo reale: www.meteo.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali