FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

A Milano tre giorni con G! come giocare

Al Salone Internazionale del Giocattolo si possono “testare” i balocchi più belli e più nuovi

A Milano  tre giorni con G! come giocare

A Milano il Natale arriva già nel fine settimana 17-19 novembre: i padiglioni 3 e 4 di FieraMilanoCity ospitano G! come giocare, tre giorni di giochi, ospiti, spettacoli, letture e laboratori per aiutare i bambini e le loro famiglie a compilare la fatidica letterina a Babbo Natale. Con gli spazi espositivi raddoppiati e un padiglione dedicato all’intrattenimento, si possono conoscere e provare in prima persona tutte le novità proposte dal mercato del giocattolo.

Ideata e promossa da Salone Internazionale del Giocattolo, società di servizi di Assogiocattoli, per diffondere la conoscenza dei prodotti e la cultura del gioco, la manifestazione raggiunge il significativo traguardo della decima edizione, conquistando il primato in Italia per partecipazione di aziende (oltre cento nell’edizione 2016), e come vetrina di eccellenza per un settore che gode di ottima salute. G! come giocare si ripropone con tante sorprese, nuovi contenuti, nuove partnership e un nuovo padiglione tutto da scoprire.

Le famiglie italiane non rinunciano ad acquistare giocattoli per i propri figli, soprattutto a Natale, ma sono sempre più attente ed esigenti quando si tratta di scegliere le attività da proporre ai più piccoli. G! come giocare per rispondere a queste esigenze: il Salone offre non solo divertimento, ma anche momenti per condividere e promuovere la cultura del gioco grazie alla partnership con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia, presente con esperti a disposizione e attività pensate appositamente per bambini e famiglie.

Tutto lo spazio espositivo, dalle luci alla musica passando per gli allestimenti, anticipa l’atmosfera natalizia, con la possibilità, per grandi e piccini, di imbucare la propria letterina nel vero Post Office di Babbo Natale. Oltre ai grandi classici e alle aziende del settore che trasformano il padiglione 3 in un magico mondo di divertimento, ci sono tante novità, grazie al raddoppio della aree espositive, con l’inserimento di uno spazio interamente dedicato all’intrattenimento. Il padiglione 4 è il magico scenario in cui si esibiscono artisti della fantasia e dell'impossibile, i quali si alternano nel proporre giochi e momenti di intrattenimento. L’intera area espositiva del padiglione può essere esplorata a bordo del trenino magico, con fermate in corrispondenza delle principali attrazioni e soste a prova di selfie nelle quattro scenografie natalizie create ad hoc: Area Polare, Area Toys, Area Fantasy e Area Food. Ci sono Albus, l'associazione Rise up e la compagnia Eclips, con acrobati aerei e terrestri, giocolieri e burattinai. E domenica 19, a partire dalle 16.30, sul palco centrale arrivano Maggie Davis (Emanuela Rei) e Bianca Lussi (Giorgia Boni), protagoniste della serie televisiva Maggie e Bianca Fashion Friends, nuovo fenomeno cult in voga tra gli adolescenti italiani, con il loro travolgente entusiasmo e l'energia delle loro canzoni.
Tutte le informazioni sono sul sito http://gcomegiocare.it/

G! come giocare
7-19 novembre
Fiera Milano City – Padiglioni 3 e 4
Orari: 9.30- 19.30
Biglietto Singolo Intero 8 Euro
Biglietto Singolo Ridotto (3-12 anni) 3 Euro
Bambini 0-2 anni Gratuito

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali