FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Viaggi dei sogni: una guida al lusso accessibile

La destinazione che abbiamo sempre sognato potrebbe non essere fuori della nostra portata come immaginavamo

Ciascuno di noi ha nel cuore un viaggio da sogno che ha sempre accantonato considerandolo fuori della portata del budget a propria disposizione. Eppure non è detto che sia così: ci sono luoghi incantevoli e costosissimi in alta stagione che in altri periodi dell’anno permettono considerevoli risparmi e offrono comunque condizioni climatiche favorevoli.

Viaggi dei sogni: una guida al lusso accessibile

Per scoprire quali sono i momenti dell’anno in cui viaggiare risparmiando sulle tariffe del soggiorno, il sito di viaggi TripAdvisor® ha compilato una guida al lusso accessibile, identificando le destinazioni tra le più ambite dai viaggiatori di tutto il mondo e il periodo migliore dell’anno in cui visitarle risparmiando in modo anche considerevole. Il sito ha interpellato la propria community di viaggiatori, chiedendo agli utenti di indicare le destinazioni da sogno che ciascuno avrebbe voluto visitare, ma troppo costose e fuori budget. Su questa base è stata stilata una lista di nove destinazioni da sogno e, confrontando i prezzi degli alberghi, proposti in oltre duecento siti web, è stato individuato il periodo migliore e più conveniente per il viaggio, senza trascurare alcune variabili importanti, come le condizioni meteorologiche, climatiche e alcune eventi stagionali di particolare interesse. Il risparmio medio è stato determinato confrontando il prezzo degli hotel nel periodo più caro con quello del periodo migliore, prendendo in considerazione alloggi di categoria pari o superiore a 3 stelle.

Al primo posto nella wish list dei viaggiatori si trova l’isola di Bali – risultata anche vincitrice assoluta dei TripAdvisor Travellers’ Choice Destinations Awards 2017: qui il periodo “di punta” è tra maggio e giugno: viaggiando in altri momenti si può risparmiare fino al 52%. Molto ambita è anche Mauritius: il momento dell’anno migliore per visitarla è settembre, quando si può risparmiare il 51%. Anche Bora Bora, una delle destinazioni preferite per la luna di miele, offre il risparmio medio più alto tra le mete prese in considerazione dalla guida, può diventare abbordabile e offrire un risparmio del 38%. Insomma, la guida dimostra che, se si è flessibili nella scelta del periodo in cui effettuare il viaggio anche le mete più inavvicinabili possono diventare meno costose e accessibili.

LE NOVE DESTINAZIONI DA SOGNO
Bali – Mesi migliori: maggio e giugno, risparmio medio 52%
In questi mesi la stagione dei monsoni è terminata e le temperature si attestano di solito intorno ai 30°C, mentre l’acqua raggiunge i 28°C ed è quindi adatta agli sport acquatici. Inoltre in questo periodo si conclude il raccolto del riso e viene celebrata una grande festa: un’ottima opportunità per conoscere la cultura balinese.

Mauritius Mese migliore: settembre, risparmio medio 51%
A settembre Mauritius ha una temperatura media di 24°C, ma il mese non fa parte dell’alta stagione e quindi è meno costoso. I viaggiatori devono però tenere in considerazione i possibili cali di temperatura soprattutto di sera e provvedersi con un vestiario adatto. Le temperature più miti si registrano nelle aree a nord e a ovest dell’isola.

Bora Bora Mese migliore: aprile, risparmio medio 38%
Nel mese di aprile le condizioni meteo a Bora Bora cambiano: il periodo caldo e umido si conclude, a favore di un clima più fresco e asciutto, con punte di 29°C Quando si sceglie il resort bisogna sapere che sul versante est dell’isola soffiano gli alisei, venti che rinfrescano, ma che portano umidità. La temperatura dell’acqua non scende mai sotto i 26°C ed è perfetta per nuotare e fare immersioni.

New YorkMese migliore: marzo, risparmio medio 33%
A marzo la Grande Mela attira i visitatori con un calo delle tariffe medie degli hotel pari al 33% (134 €). Anche se le temperature potrebbero essere fresche e il tempo un po’ imprevedibile, l’inverno in questo mese volge al termine e i primi segni della primavera si fanno sentire mostrando la loro bellezza in luoghi magici come Central Park. New York offre alcuni dei negozi più belli al mondo, se non avete in valigia l’indumento adatto al clima potrete usare questa scusa per dedicarvi allo shopping!

Botswana Mesi migliori: aprile e ottobre, risparmio medio 32%
Il Botswana è un Paese conosciuto per la sua natura rigogliosa e per la fauna ricchissima. Qui i mesi più convenienti sono aprile e ottobre, con un risparmio medio del 32%. In aprile vale la pena organizzare una visita al deserto del Kalahari, che in questo periodo è ancora più affascinante grazie alla fioritura. Ottobre invece, verso la fine della stagione secca, è il omento ideale per l’avvistamento degli animali selvatici: in questo periodo molte piante hanno un’altezza inferiore a causa del clima secco e gli animali che si raccolgono vicino alle pozze d’acqua sono più facili da vedere.

Brasile (Cascate dell'Iguazú) Mese migliore: maggio, risparmio medio 31%
A maggio in questa zona del Brasile si registrano temperature piacevoli, intorno ai 25°C, ideali per chi vuole evitare l’afa estiva. Da tener presente però un calo termico notturno fino a 14°C, che richiede indumenti adatti.

Giappone (Tokyo) – Mese migliore: maggio, risparmio medio 21%
Il Giappone è una meta ambitissima per i viaggiatori. Il periodo meno costoso per visitare Tokyo è maggio, quando le temperature sono più fresche (tra i 15°C e i 23°C circa), in cui si può risparmiare fino al 21%. Meglio evitare però i primi giorni del mese, quando ha luogo la Golden Week, una festa nazionale di quattro giorni e periodo tradizionale di vacanza per i giapponesi: il rischio è di trovare chiusi molti negozi.

Seychelles – Mese migliore: settembre, risparmio medio 20%
Le 115 isole delle Seychelles nell’Oceano Indiano sono un vero paradiso. In settembre le tariffe calano del 20%. Questo mese è il migliore per le immersioni, grazie a una migliore visibilità. L’unico punto nero sta nel fatto che in alcune isole potrebbe esserci un aumento delle alghe in spiaggia, ma le zone più ventose sono di solito meno colpite da questo fenomeno.

Hawaii Mesi migliori: aprile, maggio, settembre e ottobre, risparmio medio 20%
Qui la stagione “risparmiosa” copre quasi un terzo dell’anno, con una convenienza che può arrivare, rispetto ai periodi di alta stagione, fino al 20% Aprile, maggio, settembre e ottobre sono considerati bassa stagione anche se le temperature sul mare rimangono alte, con massime intorno ai 30°C: in compenso i prezzi sono più bassi e i luoghi meno affollati. Il clima è di solito secco, fatta eccezione per aprile quando i piovaschi sono più frequenti. Aprile in compenso è uno dei mesi migliori per l’avvistamento delle balene.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali