FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Shopping natalizio in Italia? A ognuno il suo mercatino

La penisola a Natale sʼillumina di splendide occasioni per fare shopping e per conoscere angoli poco conosciuti

Dalla Valtellina a Napoli ecco l'Italia dei comuni, delle piazze, delle tradizioni, spesso tutte da scoprire. Una guida per un godibile fine settimana fuori porta.

Shopping natalizio in Italia? Il catalogo è questo

In Valtellina fra artigianato e gusto - Chi ama le luci, i colori e i sapori natalizi e vuole cogliere l’occasione per acquistare un ‘pensierino’ originale per amici e parenti non può mancare l’appuntamento con i tradizionali mercatini valtellinesi. A inaugurare la stagione dello shopping natalizio è Livigno con le suggestive bancarelle all'interno delle casette di legno, che saranno visitabili per tutto il periodo dell’Avvento. Un’occasione ideale per dedicarsi allo shopping natalizio, approfittando anche degli oltre 250 negozi tutti tax free. Anche la Bassa Valle si anima con tanti mercatini: il Christmas Art di Morbegno l’8 dicembre, i Mercatini valtellinesi di Albosaggia, nel weekend del 10-11 dicembre e i mercatini del pittoresco centro storico di Chiavenna il 17-18 dicembre. Chi desidera rendere ancora più dolce l’attesa del Natale può fare una sosta golosa a Sondalo, dove l’11 dicembre ha luogo Strade di cioccolato, golosa manifestazione per assaporare questo delizioso alimento in tutte le sue varietà.

Tessuti e velluti ad Ala, artigianato a Rovereto - Ogni weekend che precede Natale, nel magnifico borgo trentino di Ala, Città di Velluto, inusuali e raffinate bancarelle mettono in scena un mercatino esclusivo con tessuti, sete dipinte a mano, oggetti in ceramica raku e originali decorazioni natalizie. I palazzi barocchi della città ospitano musica e sapori e laboratori creativi per i bambini. Nella suggestiva cornice del centro storico di Rovereto, si respira un Natale speciale, che unisce le tipiche atmosfere della festa all'invito al dialogo con altri paesi e culture. Con le sue caratteristiche casette in legno, il Mercatino di Natale offre il meglio delle delizie culinarie e dell’artigianato locale, nazionale e internazionale, addobbi per l’albero, statuine per il presepe, strenne natalizie e tante idee regalo.

In Val Venosta il mercatino più alto della Alpi – Per visitare il mercatino di natale più alto delle Alpi bisogna andare in Val Martello, più precisamente Malga Ezian a 2061 m nel bel mezzo del Parco Nazionale dello Stelvio, dall'8 all'11 dicembre. Immersi in un fantastico panorama fra le alte vette innevate e fra dolci profumi di cannella e pino, si potranno ammirare e acquistare presepi, addobbi fatti a mano e piccoli oggetti realizzati dai bambini della scuola locale. Tra i più bei Borghi d’Italia, Glorenza è la più piccola cittadina dell’Alto Adige che, sempre nello stesso periodo, si anima di luci e suoni con il suo piccolo mercatino allestito all'interno delle antiche mura medievali, che propone prodotti artigianali e gastronomici degli oltre 40 produttori dell’Alta Val Venosta, dell’Alto Adige, dell’Austria, della Svizzera e della Germania.

Storia, Cultura e Tradizioni in Valle Seriana – La rassegna natalizia, giunta alla sua quindicesima edizione, anche quest’anno trasforma in un borgo fatato Castione della Presolana, località alpina lombarda ai piedi delle Alpi Orobie, e le sue suggestive frazioni di Bratto, Dorga e Rusio. Non solo shopping di qualità, per acquistare i prodotti esposti nelle tipiche casette in legno, ma appuntamenti, laboratori, degustazioni, concerti, cori, rievocazioni e dimostrazioni i antichi mestieri, che raccontano ai visitatori non solo la storia fiabesca del Natale, ma anche quella del territorio. Tra le novità, la mostra di presepi, provenienti da collezioni private, nella pittoresca frazione di Rusio.

A Verona i mercatini sono hi-tech – A Verona il natale sarà all'insegna della tecnologia: un maxischermo in Piazza dei Signori proietterà diversi filmati e sarà in diretta con Norimberga, l’ingresso della città sarà illuminato da centinaia di luci, che proseguono anche nel centro storico, ed inoltre, per agevolare i tanti turisti in arrivo, sarà resa pubblica un’altra rete wi-fi. Ma la tecnologia non sarà l’unica protagonista; non mancheranno infatti le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”, sessanta espositori con tipici prodotti tradizionali artigianali come addobbi in vetro, legno e ceramica, oltre alle specialità gastronomiche e ai deliziosi dolci natalizi.

Andreis, il paese degli alberi di natale - Ad Andreis, nel cuore del Parco delle Dolomiti Friulane, una sessantina di alberi di natale decorati con originalissimi addobbi abbelliscono questo piccolo paese da fiaba fino all'Epifania. Le decorazioni, realizzate a mano dalla gente del posto, sono principalmente di legno, muschio, pigne, sassi, e tutto ciò che la montagna ha da offrire. L’8, 11 e 18 dicembre saranno allestiti nella piazza del paese i tradizionali mercatini natalizi, dove si possono trovare oggetti realmente artigianali, che riportano indietro nel tempo e fanno gustare il piacere del dono inconsueto ed unico: addobbi e corone natalizie, giochi per bimbi e decorazioni per l’albero, piccole golosità tradizionali e capi d’abbigliamento fatti a mano o tessuti a telaio.

L’Antica Fiera di Santa Lucia a Bologna - Un tripudio di luci che accendono vetrine e bancarelle, addobbi colorati che decorano a festa ogni angolo e profumi degli stand gastronomici da far venire l’acquolina in bocca: questo e molto altro è il magico natale di Bologna. Fino al 26 dicembre alla tradizionale Antica Fiera di Santa Lucia, il più antico mercatino natalizio dell’Emilia Romagna risalente al XVI secolo, sotto il portico monumentale della Chiesa dei Servi in Strada Maggiore, turisti e locali potranno curiosare tra una miriade di bancarelle tra variopinti addobbi, statuette artigianali del presepe, candele ed altro ancora. Dall’8 all’11 dicembre a Palazzo Re Enzo l’appuntamento è con Regali a Palazzo, evento in cui si possono trovare creazioni di vari settori, dall'artigianato alla gastronomia, passando per la moda, l’oreficeria e l’editoria.

Il Natale delle meraviglie a San Marino – Sarà un natale stellato, sostenibile e ricco di straordinarie avventure quello che si potrà vivere a San Marino fino all'8 gennaio. Una grande stella cometa e luminarie stellate accenderanno di luce le vie del centro storico, mentre i mercatini di natale dedicati all'arte, all'artigianato artistico e alla gastronomia offriranno originali spunti per i regali o per gli addobbi dell’albero. Per i più piccoli, il Villaggio della Piccola Via Lattea, un divertente ed originale itinerario ad altezza bambino, e la Casa della stella, una struttura tipica del Nord Europa che diventerà il luogo della creatività e delle attività per le famiglie.

Il Natale che non ti aspetti nelle Marche - Castelli e borghi storici delle Marche, lontano dalle zone colpite dal terremoto, si animeranno fino all'epifania di mercatini e presepi: visitarli significa anche esprimere concretamente la solidarietà alle popolazioni di queste terre. Il medievale maniero di Frontone ospiterà all'interno delle sue molteplici stanze il mercatino di Natale, ed anche a Gradara lungo le viuzze del paese si troveranno musica, animazioni, mercatini e l’atmosfera unica che solo un Castello può regalare. Altro castello, altra magia: a Mondolfo, uno dei Borghi più belli d’Italia, per vivere lo splendore delle feste, e per la gioia di tutti i bambini, ci sarà anche l’immancabile casa di Babbo Natale. Il 26 dicembre lungo le suggestive contrade del suo Castello, appuntamento con la sacra rappresentazione di Presepepaese, fra i più grandi presepi viventi della riviera adriatica.

La via dei Presepi a Napoli – E’ forte il legame tra la tradizione del presepe e Napoli, tanto che la città partenopea dedica ai mercatini di Natale e ai presepi un’intera via: Via San Gregorio Armeno a Spaccanapoli. Qui si susseguono botteghe specializzate nel presepe napoletano, che vanta tra le sue statuine non soltanto i personaggi classici, come la Santa Famiglia, i Magi, pastori e figuranti dei mestieri, ma anche personaggi famosi del passato e del presente, spesso sotto forma di caricatura. In questo periodo dell’anno vengono organizzati anche presepi viventi

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

Mercatini di Natale