FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Festeggiare Halloween dove è nato: in Irlanda

L’isola color smeraldo celebra le giornate degli spiriti con mille eventi, nelle maggiori città e nei magnifici castelli

Per chi non lo sapesse, Halloween è nato in Irlanda, terra dove miti e leggende sono tenuti in gran considerazione e fanno parte integrante di un paesaggio romantico e inquietante, che sarebbe piaciuto al grande Edgar Allan Poe.

Festeggiare Halloween dove è nato: in Irlanda

Infatti in questa splendida isola color smeraldo, la Vigilia di Ognissanti (in inglese All Hallows’ Eve, poi contratto in Halloween), era nota come Samhain, una festa pagana che segnava la fine dell'estate e l'arrivo della lunga e misteriosa notte in cui si schiudeva la porta che divide i morti dai viventi. Per guidare gli spiriti benigni, i Celti usavano accendere falò mentre, per allontanare gli spiriti del male, indossavano maschere e costumi, usanze ancora in voga nelle celebrazioni attuali. Da qui una serie infinita di eventi. Ne elenchiamo alcuni.

Il più terrificante a Derry - Fra i tanti, uno dei più importanti è il Banks of the Foyle Halloween Carnival che si svolge a Derry - Londonderry, nominata migliore destinazione al mondo in relazione ai festeggiamenti di Halloween. Gli appuntamenti di punta del fantastico festival di quattro giorni (28–31 ottobre) includono l'evento "Awakening the Walls", in occasione del quale la luce, il fuoco e gli allestimenti scultorei concorrono a creare un percorso d'animazione soprannaturale intorno alle mura della città e la più grande sfilata in costume in Europa, che coinvolge oltre 2000 partecipanti e 40,000 spettatori.

Il padre di Dracula? E’ di Dublino - A Dublino, invece, i macabri appuntamenti del Bram Stoker Festival (27–30 ottobre), introducono l'arrivo di Halloween. Traendo ispirazione dall'eredità che l'autore dublinese Bram Stoker ha lasciato con il suo celeberrimo romanzo Dracula, il Bram Stoker Festival celebra il gotico ed il mistero con un ricco pacchetto di eventi. E ce n'è veramente per tutti i gusti: da quelli dedicati alle famiglie ad appuntamenti in notturna, da grandi spettacoli per un vasto pubblico ad intime rappresentazioni e poi tanti incontri con le arti, la letteratura, il teatro, la danza . Tra ii tanti eventi, segnaliamo il 27 ottobre l’eccezionale proiezione del classico film “Vampyr”, girato nel 1932 dal grande regista Carl Theodor Dreyer, nello spettacolare scenario gotico della Cattedrale di San Patrizio e con una nuova sensazionale colonna sonora.

Non solo grandi città - Nel cuore dell'Ireland's Ancient East, The Spirits of Meath Festival (fino al 6 novembre) ripropone le origini di Halloween, pur offrendo un vasto programma di intrattenimenti "spettrali" dedicati alle famiglie e "spaventosi" eventi per il pubblico adulto. Per la notte di Halloween, il clou del festival, è il Samhain Festival of Fire a Tlachtga, in occasione del quale è riproposta l'accensione rituale dei falò sacri che segnavano il Samhain New Year.

I fantasmi dei castelli - I castelli irlandesi sono pieni di oscuri misteri e storie sanguinarie, perciò non stupisce che ci siano tanti racconti sulle anime inquiete. Qualcuno li può semplicemente visitare, i più coraggiosi ci possono dormire, altri preferiranno procedere con cautela, ma se siete in cerca di veri brividi di paura, sappiate che in Irlanda ce n’è in abbondanza. Leap Castle nella contea di Offaly è ritenuto uno dei luoghi più infestati d’Europa, motivo per il quale è stato oggetto di ricerche paranormali e programmi TV. Ancora adesso, molta gente del posto non osa neanche varcare i suoi terreni. Per rovine dall’atmosfera lugubre, dirigetevi a Leamaneh Castle nella Contea Clare, dove potreste sentire echeggiare fra le mura gli sghignazzi e le grida di scherno della pluriuxoricida Red Mary.

Per maggiori informazioni: www.irlanda.com

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali