FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura: Valencia e la Città dell’arte e della scienza

Le inviate del programma ci accompagnano alla scoperta di questo straordinario complesso di architettura ultra-moderna

Valencia è una delle più note e più belle città spagnole. Posta sulla costa orientale del Paese coniuga la sua storia millenaria ai recenti, ultramoderni progetti architettonici, firmati dall’architetto e ingegnere Santiago Calatrava, nativo della città.

Attraversando il ponte Assut de l'Or si raggiunge la Città delle Arti e della Scienza, un complesso architettonico composto da cinque differenti strutture, suddivise in tre aree tematiche, arte, scienza e natura; una realtà dinamica ed espressiva che costituisce uno dei più grandi centri europei di diffusione culturale.

Il primo degli scenografici edifici è l’Agorà, inaugurata nel 2009, ospita eventi come concerti, convegni e competizioni sportive. Colpisce per la sua imponente struttura che si sviluppa lungo 85 metri d’altezza, richiamando l’immagine di due mani che si intrecciano.

Anche il Museo de las Ciencias, il museo delle scienze intitolato al Principe Felipe, ha una forma evocativa, ricorda infatti lo scheletro di un enorme dinosauro. Qui vengono allestite mostre ed esposizioni a tema scientifico ed è un grande spazio interattivo dove i visitatori possono partecipare in prima persona, interagendo con le scoperte tecnologiche, ad esempio un enorme pendolo di Foucault che ha un’estensione di circa di 34 metri. Una parte è dedicata agli studi sul genoma del DNA umano, mentre al terzo e ultimo piano si trovano gli abbigliamenti originali usati nella serie televisiva Star Trek. Di grande impatto è l’Hemisfèric, che riprende l'idea di un gigantesco occhio umano, con tanto di ciglia e un bulbo oculare che funge da schermo gigante per le innumerevoli proiezioni. L’effetto ottico è amplificato da uno specchio d’acqua posto alla base della struttura.

Il Palacio de las Artes è dedicato alle manifestazioni artistiche, con un calendario di spettacoli che si susseguono per tutto l’anno. Ed infine l’Oceanografic, il più grande parco marino d’Europa. Ospita un’enormità di specie animali per le quali sono stati ricostruiti meticolosamente gli ambienti di provenienza, suddivisi in aree geografiche a seconda degli oceani. Si parte dal vicino Mediterraneo per arrivare ai poli, regno incontrastato di enormi trichechi e pinguini; dagli abissi marini ai litorali bassi, fino agli ambienti artificiali dei porti marittimi e si può osservare questa straordinaria varietà di esemplari diversi, passeggiando in scenografici tunnel trasparenti che permettono di immergersi letteralmente in questa vita sottomarina, che scorre ad un palmo dal proprio naso.

La Città delle Arti e delle Scienze è un centro ludico-culturale sorprendente dal punto di vista stilistico, ma anche per la sua capacità di divertire, insegnare ed emozionare.

Valencia e la Città dell’arte e della scienza

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali