FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura, La Thuile: una montagna di emozioni

Paesaggi immersi nel silenzio, sentieri adrenalinici e pedalate in alta quota

La Thuile si conferma ancora una volta una località dalla rilevanza “mondiale”, attiva a 360 gradi nel panorama sportivo e appetibile come meta per una vacanza sia in estate che in inverno, non a caso è il consolidato campo base di Donnavventura da diversi anni.

Donnavventura: un'estate a La Thuile

Nel mese di febbraio ha ospitato una tappa della coppa del mondo di sci femminile che si è disputata lungo la pista Franco Berthod, suo fiore all’occhiello nonché una delle più difficili e ripide d’Italia. Un evento accolto con grande entusiasmo in tutta la Valle d’Aosta che è rientrata nel circo bianco d’eccellenza dopo vent’anni.

Durante la bella stagione invece va in scena la mountain bike. I rilievi, le piste e i sentieri che d’inverno regalano fiabeschi e candidi paesaggi immersi nel silenzio, d’estate si vestono di verde e si trasformano in adrenalinici percorsi per gli appassionati delle pedalate in alta quota. Anche quest’anno l’appuntamento più importante è stato quello con l’Enduro World Series, il campionato mondiale di mountain bike.

Dopo Cile, Argentina e Irlanda i migliori rider di enduro al mondo sono arrivati in Italia per la prima tappa alpina di stagione lungo i sentieri naturali di La Thuile, che ha segnato il giro di boa della stagione 2016, a cui faranno seguito altre quattro gare. Oltre 400 concorrenti, provenienti da 4 Continenti, si sono sfidati nel palcoscenico naturale di la Thuile, sia lungo sentieri consolidati che nuovi, realizzati ad hoc per l’evento ed entrati già nella rete sentieristica della località valdostana.

A coronare questa vocazione “mondiale” ecco le selezioni finali di Donnavventura che di mondo ne ha visto parecchio e certo non ha intenzione di fermarsi, anzi… nuove mete sono all’orizzonte! A la Thuile infatti sono state convocate 100 aspiranti neo reporter, provenienti da tutta Italia, che si sono misurate in varie prove tra cui: un percorso allestito dall’esercito italiano, prove di guida e provini video di fronte alla telecamera. E’ tra di loro che sono state scelte 10 super finaliste, ma solo alcune di loro entreranno a far parte della squadra che partirà per la prossima spedizione, dalla portata “mondiale”!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali