FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura a Tombstone: alla scoperta del vero Far West

Tra miniere dʼargento e scenari degni di un film di John Wayne

Per respirare l’atmosfera del vero Far West bisogna andare a Tombstone, una cittadina dell’Arizona situata fra Tucson e il confine con il Messico e lo stato di Sonora.

Donnavventura a Tombstone

Qui tutto sembra essersi fermato alla fine dell’800 quando la città fu fondata e si sviluppò in virtù dei vicini giacimenti d’argento, diventando un centro vivace e prolifico, ma anche il rifugio di famosi pistoleri e fuorilegge. Edifici, mezzi di trasporto e persino gli abitanti portano ancora abiti di quell’epoca, sembra di essere sul set di un film di John Wayne!

Non a caso qui sono state ambientate molte pellicole western e quotidianamente viene messa in scena la famosa “Sparatoria all’O.K. Corral”, che vide protagonisti i fratelli Wyatt, Morgan e Virgis Earp con Doc Holliday, contrapposti ai fratelli McLaury, Clanton e altri cowboy fuorilegge. Sebbene abbia causato un numero relativamente basso di vittime, questo scontro a fuoco è probabilmente il più celebre del Far West ed appare in molte pellicole di genere.

Il fatto ebbe luogo il 26 ottobre 1881 poco dopo le 14.30, in una stretta striscia di terreno non molto distante dall'ingresso posteriore del corral, il ricovero per cavalli di Tombstone. Allen Street è l’arteria principale del centro abitato, è costeggiata da marciapiedi in legno e percorsa da carrozze trainate da cavalli; conduce all'ufficio dello sceriffo e così alla prigione. Da non perdere è il saloon con la sua atmosfera festosa, gli arredi in stile, le insegne colorate e l’immancabile musica country.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali