FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Canada: alla scoperta di Québec City

A spasso nell’unica città fortificata del continente americano, dichiarata per questo patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco

Québec City è la capitale dell’omonima provincia francofona canadese: è la più antica città del Nord America e l’unica nel continente ad essere fortificata. Si sviluppa su di una rocca maestosa che domina il fiume San Lorenzo ed è divisa in due parti, vi sono una Città Bassa e una Città Alta, con i suoi tetti aguzzi e le torri, dove si trova anche la Cittadella.

Cartoline dal Canada

L’atmosfera che si respira è fortemente europea, specie all’interno della Città Alta, merito delle vecchie case in pietra grigia, dei bei tetti spioventi, dei comignoli e di quell’attaccamento alla madrelingua francese strenuamente difeso dai Québécoises. E’ una città raccolta e accogliente, facile da visitare perché gli abitanti, sempre cortesi e solleciti, non negano mai il proprio aiuto a chi si fosse perso.

Lo Chateau Frontenac è l’edificio più imponente e rappresentativo di Québec City, fu costruito fra il 1893 e il 1924 ed è l’archetipo dell’hotel-castello. La sua mole connota il paesaggio in maniera perentoria e in passato vi vennero siglati accordi storici, come quello per lo sbarco in Normandia, discusso nel 1943 da Winston Churchill e Franklin Delano Roosevelt, che determinò le sorti della Seconda Guerra Mondiale. Di fronte allo Chateau Frontenac corre la “Terrasse Dufferin”, una lunga passeggiata panoramica che conduce sino alla Cittadella. Realizzata intorno al 1870 porta il nome del governatore generale del Canada, che all’epoca si adoperò affinché la città mantenesse intatto il suo carattere storico.

Dalla Città Alta si può raggiungere la Città Bassa attraverso una via stretta e tortuosa detta Côte de la Montagne e l’Escalier Casse-Cou, scala rompicollo, oppure con la funicolare dalla Terrasse Dufferin. E’ qui che si sviluppò l’originario nucleo di Québec City il cui centro è costituito da Place Royale dove si trova la chiesa di Notre Dame des Victoires. Sulla piazza si affaccia anche un esteso trompe d’oeil che racconta i quattro secoli di storia cittadina.

Infine non ci si può perdere una passeggiata sulle mura, caratteristica unica fra le città nordamericane che ha costituito una delle principali ragioni dell’inserimento della Vecchia Québec nella lista dei siti in quanto uno dei migliori esempi di città fortificata coloniale. Temendo attacchi da parte degli inglesi e degli irochesi infatti, la capitale della Nuova Francia (così era chiamata la porzione di territorio colonizzato dai francesi fra il XVI° e il XVIII° secolo), ampliava e migliorava costantemente il suo sistema di difesa. Fu edificata una cittadella nel punto più alto di Cap Diamant, ma furono gli inglesi a costruire l’imponente fortezza a stella che domina oggi la città e il fiume San Lorenzo. La Cittadella è sede del Van Doos, il 22°Reggimento Reale, il prestigioso reggimento Francofono dell’esercito canadese, i cui componenti indossano la tipica giacca rossa e il colbacco di pelle d’orso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali