FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

America, Lago Powell: una distesa blu cobalto tra pareti di arenaria rossa

Uno specchio dʼacqua creato a seguito della costruzione della diga Glen Canyon

Non sempre le opere architettoniche dell’uomo hanno un impatto positivo sull’ambiente circostante, ma nel caso della formazione del Lago Powell, tra Utah e Arizona, si è assistito al nascere di uno scenario di grande bellezza.

Donnavventura alla scoperta del Lago Powell

Tra gli anni ’40 e ’50 si discusse della realizzazione di alcune dighe lungo il corso del fiume Colorado, così da sfruttarne la vigorosa portata d’acqua. Non fu semplice individuare il punto in cui costruire, ma nel 1960 cominciarono i lavori nel Glen Canyon che si conclusero tre anni più tardi. Il conseguente innalzamento del livello dell’acqua al di qua della diga, dette origine a quello che fu battezzato Lago Powell, prendendo il nome dall’esploratore John Wesley Powell, maggiore e veterano della guerra di secessione americana, che per primo esplorò il fiume, scoprendo il punto in cui questo sfocia nel lago Mead. Si tratta del secondo bacino artificiale degli Stati Uniti per estensione, con una lunghezza di circa 300 km, 3200 km di coste, oltre 90 canyon laterali e una capacità di 32 milioni di metri cubi d’acqua.

L’intera area fa parte della provincia geografica ed ecologica dell’altopiano del Colorado, dove scorrono l’omonimo fiume e i suoi affluenti che hanno scavato negli strati rocciosi creando il Glen Canyon; il conseguente allagamento ha creato un panorama di grande impatto dove l’arenaria rossa si modella in gole, fiordi, anse e contorni frastagliati.

Il lago è navigabile, si possono fare escursioni in battello o in motoscafo e vi sono anche alcune zone balneabili. Sorvolarlo regala certamente le emozioni più forti perché se ne può davvero ammirare tutta la bellezza, apprezzandone le variazioni di colore e le formazioni rocciose come il famoso Rainbow Bridge, un gigantesco arco di pietra rosa, diventato monumento nazionale nel 1919. E’ alto 85 metri e domina una valle sacra al popolo navajo; è uno dei più grandi archi naturali conosciuti.

In prossimità del lago si trova anche la Tower Butte, un' imponente roccia con pareti verticali che s’innalza verso il cielo, dove gli elicotteri possono atterrare per far godere appieno del panorama sottostante. Per gli appassionati, il Lake Powell è anche sinonimo di pesca essendo ricco di vari tipi di pesce come il persico, la trota variegata, il pesce gatto o luccio del nord. Si possono praticare svariati sport acquatici comprese immersioni e snorkeling per via della particolare limpidezza delle sue acque.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali