FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

A Bangkok con Donnavventura

Le inviate ci accompagnano tra le bellezze della capitale thailandese, alla scoperta di angoli segreti e di luoghi suggestivi

Meta imprescindibile per tutti coloro che visitano la Tailandia, Bangkok rimane a detta di tutti una delle città più affascinanti e poliedriche del pianeta. Conosciuta universalmente anche come "Città degli angeli", la metropoli più famosa del sud-est asiatico cattura al primo sguardo, non appena si atterra nel suo moderno aeroporto, mix di progresso e tradizione, crocevia multietnico di merci e persone.

La città è adagiata sulla sponda del fiume Chao Phraya e la sua linea ferroviaria la divide in due porzioni perfette, l'esplorazione delle quali può avvenire mediante il moderno skytrain, treno sopraelevato, o per mezzo dei più folkloristici e divertenti tuktuk.

I tuktuk sono taxi a tre ruote, pratici e certamente economici mezzi di trasporto tradizionali tailandesi: se ne trovano ovunque e spesso sfrecciano a velocità molto elevate nel traffico tentacolare della metropoli.

Crocevia importante dell'Asia, Bangkok offre oltre 10.000 ristoranti e più di 2000 spots dove trovare ottimo street food a prezzi modici. Mangiare con pochissimi baht risulta davvero facile: è impossibile immaginare una Bangkok priva dei caratteristici baracchini che vendono riso fritto (Khao Pad), noodles, squisiti Pad Thai o Laap (trito di carne molto piccante) acquistabili con soli 30/40 baht (1 euro circa).

Un viaggio nella caotica Bangkok può offrire, però, inaspettatamente, anche luoghi raccolti in cui l'atmosfera spirituale e meditativa tailandese è maggiormente palpabile: i tanti templi buddhisti, gli oltre 400 wat (monasteri) disseminati in vari quartieri della città e tante statue del Buddha ornano la capitale.

Celebre è sicuramente il Buddha di smeraldo posto all'interno del Grand Royal Palace o il Wat Pho, il Buddha dorato e disteso, o ancora, il Wat Indra Viharn (Big Buddha o grande buddha) di 32 metri di altezza.

Una delle realtà più caratteristiche della Tailandia sono i mercati galleggianti: per gli amanti dell'artigianato locale è davvero suggestiva la visita al Floating Market Tour, dove entrare a contatto con veri artigiani locali che vendono i loro meravigliosi prodotti. Una volta arrivati in zona si può anche approfittare dei Boat Tour: permettono di vedere la città da un altro punto di vista, decisamente suggestivo e costano davvero poco.

Altra peculiarità di Bangkok, e della Tailandia in genere, sono i massaggi. Molto apprezzati e celebri quelli ai piedi, utilissimi per rilassarsi qualche minuto prima di riprendere la camminata verso gli angoli più belli della città.

Generalmente non bastano tre o quattro giorni per visitare gran parte di Bangkok, città enorme, ma basta veramente poco per innamorarsi della sua storia e dei suoi profumi.

A Bangkok con Donnavventura

Le inviate ci accompagnano tra le bellezze della capitale thailandese, alla scoperta di angoli segreti e di luoghi suggestivi

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali