FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura: un paradiso chiamato Maldive

Fondali meravigliosi, tramonti da cartolina e romantiche atmosfere

Donnavventura: un paradiso chiamato Maldive

Il cerchio da sempre rappresenta la perfezione, la compiutezza, ciò che non ha né inizio né fine; non vi sono né angoli né spigoli, è la quintessenza dell'armonia e in natura della bellezza. Sorvolare gli incontaminati atolli delle Maldive, osservando il susseguirsi di centinaia di isole dai contorni quasi perfetti, più di ogni altra cosa rende l'idea di cosa sia l'armonia. L'incontro delicato e primordiale di un mare trasparente dalle acque turchesi che lambisce spiagge immacolate, che incorniciano, a loro volta, il cuore verde di queste piccole isole,costantemente baciate dal sole.

Donnavventura: un paradiso chiamato Maldive

Chi non sognerebbe di rifugiarsi per un po' in questa dimensione sospesa nello spazio e nel tempo, in cui dimenticare tutto ciò che si trova al di là quel mare, che all'interno degli atolli è quasi immobile, imperturbabile, impegnato com'è ad accogliere centinaia di specie di pesci colorati e creature acquatiche, che rendono anche il mondo che sta al di sotto della superficie delle isole un assoluto incanto.

Per raggiungere questo paradiso terrestre è sufficiente arrivare all'Ibrahim Nasir International Airport di Malé, la capitale del paese, e da qui prendere un idrovolante col quale sorvolare qualcuna fra le oltre 1200 isole maldiviane. Ci si può servire della consolidata TMA, la Trans MaldivianAirways, compagnia aerea che raggiunge con i suoi aeromobili anche le isole più remote e guardandole dall'alto si coglie tutta l'armonia delle loro forme circolai, quasi perfette,come fossero tracciate dalla mano ferma di quello stupefacente Giotto, che lasciò a bocca aperta Sua Santità Benedetto XI, tracciando, come racconta il Vasari: “un tondo sí pari di sesto e di proffilo, che fu a vederlo una maraviglia”.

La scelta è in ogni caso assai ardua, perché gli atolli sono 26, composti a loro volta da un numero variabile di isolette coralline; quelle abitate sono circa 200, metà delle quali ospita resort da sogno. Tra gli atolli più noti e amati vi sono quello di Ari e quello di Lahviyani, ottimi punti di partenza per prendere confidenza con questo paese dalle infinite risorse, senza dimenticare il mondo fantastico che si apre appena al di sotto della superficie dell'acqua, dove tra i coralli si muovono centinaia di specie di pesci colorati e creature marine come tartarughe, mante e stelle di mare, osservabili anche solo facendo snorkeling, armati semplicemente di maschera e pinne.

Non è un caso che le Maldive vengano quasi unanimemente considerate un paradiso terreste, tutto è a portata di mano e sembra studiato a tavolino, per regalare bellezza e benessere, attraverso la semplice e armoniosa perfezione della natura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali