FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Donnavventura alle Hawaii: Kauai, l’isola giardino

Vegetazione rigogliosa, mare travolgente e panorami mozzafiato

Donnavventura alle Hawaii: Kauai, l’isola giardino

Le Hawaii sono tra le terre emerse più isolate al mondo, si trovano nel bel mezzo dell'Oceano Pacifico e distano circa 4000 chilometri dalla costa americana e dalla Polinesia.

Donnavventura alle Hawaii: Kauai, l’isola giardino

La loro storia geologica è estremamente affascinante e non ancora del tutto svelata; una delle ipotesi più accreditateritiene che si siano formate grazie alla presenza di un punto caldo nel mantello terrestre, che è causa della formazione di vulcani sottomarini, la cui continua fuoriuscita di materiale magmatico, con relativo accumulo, avrebbe fatto emergere, nei millenni, le isole che compongono l'arcipelago. Lo spostamento della zolla oceanica del Pacifico spiega il fatto che le isole più a ovest siano più antiche di quelle ad est. Avendo età geologiche così diverse, le isole hawaiane, sono estremamente diverse le une dalle altre.

Delle otto isole principali Kauai è la più antica ed è conosciuta anche come “isola giardino”, per via della sua vegetazione estremante rigogliosa. Racchiude in se paesaggi naturali che vanno dalla foresta pluviale alla palude, dalle montagne aspre ed inossidabili alle spiagge di sabbia bianca. Un ambiente incontaminato, primordiale, che non a caso è stato scelto come set cinematografico del colossal Jurassic Park; non stupirebbe veder spuntare creature fantastiche, estinte da millenni o mai scorte prima, dalle fronde fitte degli alberi che sembrano custodire gelosamente preziosi segreti naturali. Continuando a parlare di cinema, anche la diva italiana Sofia Loren, anni addietro, si era lasciata conquistare dal fascino dell'isola, soggiornando in un'elegante villa immersa nel verde.

Quest'isola giardino ospita alcune specie endemiche che vivono solo qui e che possono in parte essere osservate visitando il bellissimo Limahuli Garden, un giardino botanico e riserva naturalistica, situato in una vallata ai piedi del monte Makana, nella parte settentrionale dell'isola. Passeggiando fra i sentieri è facile riconoscere fiori e piante che in Italia troviamo abitualmente dal fioraio e che qui crescono spontanee e rigogliose come l'azzurro plumbago, la sterlizia, la poinsettia ovvero la stella di Natale, varie specie di euphorbia e di orchidea, ce ne sono oltre 300,solo per citarne alcune.

Non dimentichiamo però che siamo pur sempre alle Hawaii, patria del surf, che anche nella selvaggia Kawai è praticatissimo da chiunque, a qualunque età: uomini, donne, bambini, attempati hippy arrivati qui da chissà dove e che hanno trovato in quest'isola verdeggiante e po' turbolenta il loro habitat naturale.

Kauai conquista gli amanti della natura con la sua forza ancestrale, è un'isola da esplorare e scoprire fino in fondo e il St. RegisPrinceville potrebbe essere il vostro campo. Si tratta di una location davvero d'eccezione, perfettamente integrata con l'ambiente. L'elegante hall è chiusa da grande vetrata, dalla quale si gode la vista dell'Oceano Pacifico, della spiaggia sottostante e della foresta pluviale a ridosso, sovrastata da verdi montagne di origine vulcanica. Un luogo elegante ed armonioso in cui continuare a godere dell'indiscusso fascino della più lussureggiante isola hawaiana.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali