FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Genova: al Galata una tempesta in 4D

Dal 21 dicembre la nuova installazione del Museo del Mare

- I lupi di mare e gli appassionati di avventura si preparino: una nuova intensa esperienza li attende al Galata Museo del Mare di Genova: sabato 21 dicembre, proprio alla vigilia delle Feste, apre infatti la nuovissima "Sala della Tempesta in 4D". in cui il visitatore si trasforma in naufrago, protagonista di una drammatica navigazione a bordo di una scialuppa di salvataggio nel tempestoso mare di Capo Horn, uno dei passaggi marini più impegnativi e impervi del globo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    Il nuovo allestimento comprende una prima parte di avvicinamento al tema delle tempeste nella storia: dipinti, stampe, incisioni, ex voto e semplici oggetti della vita comune che si trovavano a bordo delle scialuppe di salvataggio guidano il visitatore alla scoperta di origini, motivazioni e storie di chi sceglieva di solcare acque temibili come quelle di Capo Horn. Nella seconda parte del percorso, in linea con la filosofia “Sali a bordo” del Galata Museo del Mare, si vive l’esperienza in 4D.

    Il visitatore-naufrago si trova in un vano buio, illuminato da una sola forte luce rivolta al soffitto: qui si trova una scialuppa rovesciata – una baleniera originale del XIX secolo con tutte le sue attrezzature - tragico segno di rovina. Un nostromo appare sullo schermo con tanto di cerata e cappello, cioè nel tipico abbigliamento) detto “Sud Ovest”, incitando il pubblico a salire a bordo di un’altra scialuppa, prendere posto sui banchi, aggrapparsi ai remi e mettersi a remare perché "la nostra nave sta per affondare e noi dobbiamo allontanarci”. E mentre si rema, intorno ai naufraghi si illuminano gli schermi, facendo comparire il panorama spettrale di Capo Horn, mentre le onde e i piovaschi si alternano alle raffiche di vento forte, coinvolgono il visitatore in un’esperienza multisensoriale. La barca beccheggia, sale e scende sulle onde – meglio tenersi forte – e intorno ai superstiti passano come fantasmi gli albatros, le orche e le balene.

    L'esperienza dura alcuni minuti, ma è intensa e insegna che con il mare non si scherza. Resta una domanda: ci salveremo dal naufragio? Chi ci raccoglierà nelle acque gelide e ventose di Capo Horn?. Non resta che andare al Galata Museo del Mare per saperlo.

    L'installazione è complessa e unisce le competenze storiche e nautiche con l’allestimento suggestivo dei reperti originali del museo e le nuove frontiere dell’edutainment. La piattaforma mobile a quattro assi (four dots) è stata realizzata dalla Moviemex di Catania (allestimento cinema 4d) e il mare tempestoso virtuale prodotto da Federico Basso, un moviemaker genovese di talento. La parte multimediale è di ETT SPA.

    Orario stagione invernale: 1° novembre – 28 febbraio da martedì a venerdì h. 10.00 – 18.00 (ultimo ingresso h. 16.30) sabato, domenica e festivi h. 10.00 - 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00) lunedì chiuso.
    Il prezzo del biglietto Galata + Nazario Sauro è 17 Euro per gli adulti, 12 Euro per ragazzi, 14 Euro ridotti. Il prezzo del biglietto senza sommergibile è di 12 Euro Adulti, 7 Euro per ragazzi, 9 Euro ridotti.
    Tutte le informazioni per organizzare la visita si trovano sul sito Internet www.acquariovillage.it, www.acquariodigenova.it

    TAG:
    Galata
    Museo del Mare
    Genova
    Sala della tempesta 4D