FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Twitter, cʼè anche Rigopiano tra gli hashtag più usati nel 2017

Il social ha pubblicato lʼelenco dei tweet più condivisi dellʼanno

Twitter, c'è anche Rigopiano tra gli hashtag più usati nel 2017

Il terremoto che ha devastato l'Umbria e gli attacchi terroristici che hanno colpito le città di Mancherster e Barcellona. Questi gli eventi che ci hanno sconvolto durante l'anno e che abbiamo utlizzato più frequentemente come hashtag su Twitter.  A dirlo è lo stesso social che ha pubblicato le parole più utilizzate, assieme ai tweet più condivisi da noi italiani e nel mondo.

Nel 2017 abbiamo twittato sopratutto di politica e di elezioni. Trump e Macron vincono come twett più utilizzate nel mondo mentre Renzi, Raggi, Salvini, Di Maio e Berlusconi sono i nomi dei politici più usati in Italia. La questione del diritto di cittadinanza, #Ius Soli è stata quella più dibattuta e frequente sul social, assieme agli hashtag di supporto o contrari ai partiti politici Pd e M5S in testa.

Parlando di condivisioni nel mondo, il tweet scritto da Carter Wilkenson, un ragazzo di 16 anni, che ha sfidato una catena di fast food in Usa, ha battuto quello anti-razzista di Barack Obama postato dopo gli scontri a Charlottesville. 

Il social del canarino non si è fermato qui, ma ha decretato anche gli idoli dei giovanissimi:  #justinbieber e #arianagrande sono stati quelli più usati in assoluto. Tra gli italiani, invece, vincono #benjiefede e #gabbani. Il rock rimane il genere preferito tra gli italiani che hanno scelto di commentare le dirette degli eventi #sanremo 2017 e #windsummerfestival. Tra gli spettacolo più twittati, infine, ci sono: Amici, Masterchef e Ballando con le Stelle, mentre tra le serie tv vincono #Gameofthrones, #Got7 e ovviamente la notte degli #Oscar.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali