FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Asgardia, la prima nazione spaziale verso le stelle

ATK Antares sta portando in orbita il satellite Asgardia-1, dalle dimensioni di una scatola. Allʼinterno ci sono la Costituzione e il simbolo della neo-nazione, oltre ai dati dei 115mila "asgardiani"

Asgardia, che si è autodichiarata la prima nazione spaziale della storia, ha lasciato la Terra ed è in viaggio verso l'Iss. Il razzo ATK Antares sta portando in orbita il satellite Asgardia-1, dalle dimensioni di una scatola. All'interno ci sono la Costituzione e il simbolo della neo-nazione, oltre ai dati dei 115mila "asgardiani" di 174 Paesi diversi (4.087 sono italiani). Il primo passo dunque è compiuto: un'azione simbolica, carica di aspettative per i futuri profughi terrestri.

La "nazione", che non è riconosciuta da altri Paesi o dalle Nazioni Uniti, è nata nel 2016 da un gruppo internazionale di ricercatori e imprenditori guidati dall'ingegnere aerospaziale russo Igor Ashurbeyli. I cittadini di qualsiasi Stato terrestre possono ambire alla cittadinanza spaziale. Da quando il progetto è stato lanciato le richieste sono arrivate a 300mila.

Asgardia-1 è il primo nucleo del suo territorio interamente spaziale. "Il regno spaziale di Asgardia ha fondato il suo territorio sovrano nello spazio", scrive il "capo di Stato" Ashurbeyli in una nota datata 6 novembre 0001. Asgardia, infatti, ha un proprio calendario e quello che per i terrestri è il 2017 è il suo primo anno di vita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali