ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
25/2/2005

Registrare Mp3 dalle radio online

Su Internet sbarca un nuovo software

Mentre il decreto Urbani sulla pirateria online e sui sistemi peer-to-peer attende ancora il suo avallo definitivo con le modifiche promesse, sul Web arriva "AudioJack", nuovo software che promette di risolvere il problema della legalità degli Mp3 scaricati dalla Rete. Tecnicamente parlando, si tratta di un programma che replica in digitale quello che un tempo si faceva con le audio-cassette e con le registrazioni dalla radio.

"AudioJack è il mezzo legale sicuro e facile per trovare e scaricare gratis da Internet tutta la musica che vuoi!", si legge sul sito di Man, produttore su licenza del software. Ideato da un fornitore tedesco e riadattato in italiano, "AudioJack" in pratica utilizza il computer come un radioregistratore tecnologicamente e qualitativamente più avanzato.

Disponibile a 39 euro e collegato con oltre cinquemila radio online, a differenza di quanto accade in tutti i sistemi di file-sharing, il programma della Man non condivide né scambia file audio, ma si preoccupa solo di trovare e registrare in formato Mp3 la messa in onda dei brani desiderati. E non è tutto qui. Una volta "scaricati" sull'hard-disk, infatti, i pezzi registrati possono essere facilmente organizzati in playlist personalizzate, editati e masterizzati su cd.

Ma da un punto di vista legale? "Per quanto riguarda la Siae e gli altri enti stranieri -assicura Diego Russo, responsabile marketing e commerciale di Man - non c'è alcuna violazione. Le radio online stilano i borderò delle emissioni e pagano i diritti dovuti, gli utenti invece versano le tasse sui supporti vergini quando li acquistano".

Nessuna violazione del diritto d'autore, dunque. Ma vediamo nel dettaglio cosa ne pensa a riguardo il Col. Umberto Rapetto, comandante del Gruppo Anticrimine Tecnologico (GAT) della Guardia di Finanza. "La gente registrava musica dalle radio anche prima di Internet e nessuno l'ha mai vietato - ha spiegato Rapetto - Il computer può funzionare come un vecchio mangianastri e catturare facilmente le emissioni audio e video in streaming senza impedimenti particolari. Escludendo le finalità di lucro, dunque, in linea di massima registrare Mp3 dalle radio online non è illegale come non è illegale registrare programmi tv per uso personale". "Il problema - ha precisato il comandante - riguarda semmai la possibilità di copia vincolata alla normativa internazionale, al mantenimento della stessa natura del supporto e al rispetto del diritto d'autore".