FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Tgtech >
  • Facebook, addio ai link di news Sì alle notizie intere del NYT

Facebook, addio ai link di news
Sì alle notizie intere del NYT

Il social network potrebbe presto diventare un distributore e non più solo una porta verso le diverse testate aderenti al nuovo progetto

- Facebook vicino a diventare edicola: il social network sta per chiudere un accordo con il New York Times e altre testate per distribuire sui propri spazi contenuti giornalistici. Sulla propria pagina ogni utente potrà trovare non più solo i link che conducono ai suoi siti di informazione preferiti, ma direttamente la notizia completa. La società di Mark Zuckerberg garantirebbe ai giornali una parte degli introiti prodotti dalla pubblicità.

Facebook, addio ai link di news Sì alle notizie intere del NYT

Il sistema che potrebbe essere formalizzato a breve da un accordo, dovrebbe vedere la luce già nei prossimi mesi. Oltre il quotidiano newyorkese, tra i primi giornali aderenti al progetto ci sarebbero anche il National Geographic e BuzzFeed.

In Europa è stato finora coinvolto il Guardian che però, sempre secondo quanto riportato dal quotidiano della Grande Mela, sarebbe scettico e avrebbe suggerito agli editori di negoziare i termini dell'accordo per mantenere il controllo di contenuti e pubblicità.

Il Nyt sottolinea che per le testate giornalistiche questa mossa "è un gigantesco atto di fede poiché sono abituate a trattenere il più possibile il lettore sulle loro pagine".

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Nyt
New york times
Facebook
Mark zuckerberg