FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sara Sellaro, da "Avanti un altro" alla grande fiction

L'ex sessuologa del programma di Canale 5 debutterà in "Non è stato mio figlio" con Gabriel Garko e Stefania Sandrelli

- Da Paolo Bonolis a Gabriel Garko. Sara Sellaro, nota al pubblico televisivo come la sessuologa di “Avanti un altro”, è pronta al debutto da attrice. La procace Sara è infatti nel cast della fiction “Non è stato mio figlio”, che arriverà nei prossimi mesi su Canale 5. In attesa di vederla sul piccolo schermo, la Sellaro si è lasciata immortalare dall'obiettivo sapiente di Bruno Oliviero, che l'ha ritratta in tutta la sua bellezza ed esplosività.

    Una laurea in psicologia e un percorso di studi che prosegue, un passato da modella, alcuni spot pubblicitari e la felice esperienza nel programma preserale di Bonolis. Il curriculum vitae di Sara Sellaro è variegato e presto si arricchirà con una nuova voce.

    La showgirl tornerà presto sul piccolo schermo nella sua prima fiction che la vedrà recitare al fianco, non solo di Gabriel Garko, ma anche di un'icona del cinema italiano come Stefania Sandrelli. L'attrice è infatti la protagonista di “Non è stato mio figlio”, nel ruolo che doveva essere della compianta Virna Lisi. Un debutto di fuoco per la bella Sellaro, che in attesa di mostrare le sue doti da interprete, svela il suo corpo perfetto nel servizio fotografico realizzato da Bruno Oliviero al Regina Hotel Baglioni di Roma.

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Sara Sellaro