FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Muore dopo lʼoperazione, la sorella: "Non è giusto andarsene a 31 anni"

A Pomeriggio cinque parla la famiglia di Sara Roncucci

Morire a 31 anni dopo aver subito un’operazione per dimagrire. E’ successo a Sara Roncucci. La donna originaria di Siena, mamma di 2 bimbi, ha perso la vita a causa di un’emorragia interna dopo un bypass gastrico. La 31enne voleva perdere 50 chili. Non si dà pace la sorella Sabrina che tramite le telecamere di Pomeriggio Cinque ora chiede giustizia: “Com’è possibile che a 31 anni si possa morire per un’operazione per perdere peso? Non è giusto. Sara dopo l’intervento è stata dimessa, ma la notte è stata male e una volta tornata al pronto soccorso le hanno riscontrato un lieve versamento. Però l’hanno rispedita a casa con un analgesico. Il giorno dopo stava ancora male e l’abbiamo riportata in pronto soccorso ma purtroppo dopo poco non c’è stato più nulla da fare”, ha raccontato la sorella della donna.

Il giudice intanto non ha accettato la richiesta d’archiviazione per i 25 medici indagati per la vicenda. Sabrina ha poi aggiunto: “Chiediamo solo di sapere qual è la verità, se qualcuno ha commesso degli errori deve pagare – dice in lacrime - Una ragazza di 31 anni non può morire per un intervento”.