FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Festival di Sanremo, Carlo Conti: "Volevo il top e Maria De Filippi è il top"

La conduttrice ufficializza la sua presenza: "Ringrazio Mediaset e Pier Silvio per avermi confermato la libertà che vivo da anni nello scegliere". De Filippi partecipa a titolo gratuito

Festival di Sanremo, Carlo Conti: "Volevo il top e Maria De Filippi è il top"

Adesso è ufficiale: a condurre il Festival di Sanremo, dal 7 all'11 febbraio, insieme a Carlo Conti ci sarà Maria De Filippi. La 67.ma edizione della kermesse è stata presentata a Sanremo. "Per il mio terzo Festival volevo il top - ha detto Conti -, e Maria è il top". "La mia è una partecipazione - dice lei -. Darò tutta me stessa ma Carlo rimane il direttore artistico, io non ho sentito nemmeno le canzoni che saranno in gara".

L'operazione Festival di Sanremo è quindi partita ufficialmente, togliendo l'ultimo velo a quello che era ormai un giallo risolto, a dispetto delle smentite di rito arrivate martedì dopo le anticipazioni di "Chi". Carlo Conti ha aperto spiegando il perché della presenza di Maria De FilippI. "E' il mio terzo Festival. L'anno scorso tornando a casa ho pensato a cosa avrei potuto inventarmi. Ci voleva il "top", un'idea completamente diversa. E pensando al top ho pensato a Maria. A giugno circa ho fatto un colpo di telefono e abbiamo preso un caffè insieme. Ad agosto abbiamo cercato di concretizzare".

LA FELICITA' DI CARLO CONTI - Felicità e orgoglio per avere al fianco Maria. "Una cosa è certa: sono molto onorato che Maria abbia detto sì all'idea di questa co-conduzione con me. Un ringraziamento va anche ai vertici Mediaset che hanno dato il via libera a questa operazione". Quindi un pensiero alla manifestazione, al di là della coppia di conduttori. "Dopo aver avuto il suo sì ho iniziato a pensare alle canzoni che comunque sono al centro del Festival - ha spiegato -. Quest'anno sono state ampliate con 22 cantanti in gara e poi abbiamo messo i giovani in apertura di serata. Il Festival deve continuare a essere una grande vetrina della musica italiana, una gara di canzoni".

LA PAROLA A MARIA DE FILIPPI - La parola è quindi passata a Maria De Filippi, che ha iniziato con i ringraziamenti. Alla Rai e a Carlo Conti "di questa proposta. Per me è un orgoglio partecipare a questo che è una manifestazione importante per la musica italiana". Ma anche a Mediaset e in particolare Pier Silvio Berlusconi, "che mi conferma la libertà con cui ho lavorato in questi anni". Maria ha quindi spiegato perché ha deciso di accettare e ha cercato di indicare il suo ruolo. "La mia è una partecipazione vera e propria, intendo con tutta me stessa e tutta la mia stima verso Carlo Conti - ha spiegato -. Lui rimane il direttore artistico, io non ho preso parte a nessuna decisione e nemmeno ho sentito le canzoni. E' il Festival della Rai e di Carlo ma non avrei mai accettato se non avessi stima per lui". "Abbiamo punti in comune nel voler cercare non lo scandalo ma mettere al centro la canzone".  Annunciati anche alcuni tra gli ospiti che saranno presenti all'Ariston: Tiziano Ferro, Giorgia, Mika, Ricky Martin e Rag'n'Bone

DE FILIPPI A TITOLO GRATUITO"Ci tengo a sottolineare che Maria De Filippi partecipa al Festival di Sanremo a puro titolo gratuito - precisa Conti - Con quello che c'è costato non abbiamo più una lira per pagare gli altri. Quest'anno non ci saranno vallette, bastiamo noi due". La conduttrice Mediaset si prepara così alla nuova avventura in Rai, sottolineando che "Pier Silvio (Berlusconi, ndr) quando gliene ho parlato al telefono era molto tranquillo, mi ha chiesto se mi sarebbe piaciuto e quando ho detto sì mi ha detto: 'Fai ciò che vuoi'. La conversazione è durata tre minuti, e forse esagero. Non penso abbia alcun problema Mediaset a riguardo. Non è la prima volta che succede".

"CROZZA A SANREMO? MAGARI!"Sulla partecipazione di Maurizio Crozza all'Ariston nessuna conferma ufficiale da parte di Carlo Conti, che ha dichiarato: "Crozza? Magari. Ci metterei anche Benigni, Panariello e Pieraccioni. Qualche suggestione è in stato piu' avanzato di altre. Su Crozza dico magari, con settanta punti esclamativi".

Sanremo 2017, al timone Carlo Conti e Maria De Filippi

DE FILIPPI: "PIENA FIDUCIA IN CARLO CONTI""Quando Carlo mi ha chiamato mi è preso un colpo. Per la prima volta questa cosa si stava verificando realmente dopo anni che se ne parlava. Ci ho pensato a lungo, mi sono consultata con Maurizio (Costanzo, ndr) che non è mai stato contrario" ha continuato la De Filippi "Io sono abituta ad occuparmi del contenuto dei miei programmi, qua si trattava di affidarsi completamente ad altri. È giusto così, è il Festival di Carlo. Ho fiducia e quindi non devo avere paura".

SPOT CON I FETI, CONTI REPLICA: "VOLEVAMO QUALCOSA DI LEGGERO""Nessun retropensiero, solo la voglia di fare qualcosa di leggero" Carlo Conti prova a smontare la polemica, scoppiata in particolare sui social, sullo spot del Festival di Sanremo in cui si vedono alcuni feti che, nei pancioni delle loro mamme, cantano 'Non ho l'eta''. "Spesso - ammette il direttore artistico - la leggerezza viene fraintesa o strumentalizzata. Ma negli spot c'è solo la serenità di fare qualcosa di leggero: l'idea delle mamme mi è sembrata dolce, delicata. Forse perché, essendo diventato babbo in età avanzata, la cosa che mi ha più emozionato è stata l'ecografia. Non mi è sembrato che ci fosse nulla di così tragico: è semplicemente la gioia della vita".

LE COVER DEI CAMPIONIEcco l'elenco delle cover che i Campioni in gara proporranno nella serata di giovedì 9 febbraio, reso noto oggi da Carlo Conti:

Al Bano - Pregherò (Adriano Celentano)
Alessio Bernabei - Un giorno credi (Edoardo Bennato)
Bianca Atzei - Con il nastro rosa (Lucio Battisti)
Chiara - Diamante (Zucchero)
Clementino - Svalutation (Adriano Celentano)
Elodie - Quando finisce un amore (Riccardo Cocciante)
Ermal Meta - Amara terra mia (Domenico Modugno)
Fabrizio Moro - La leva calcistica della classe '68 (Francesco De Gregori)
Fiorella Mannoia - Sempre e per sempre (Francesco De Gregori)
Francesco Gabbani - Susanna (Adriano Celentano)
Gigi D'Alessio - L'immensità (Don Backy)
Giusy Ferreri - Il paradiso (Patty Pravo)
Lodovica Comello - Le mille bolle blu (Mina)
Marco Masini - Signor tenente (Giorgio Faletti)
Michele Bravi - La stagione dell'amore (Franco Battiato)
Michele Zarrillo - Se tu non torni (Miguel Bosè)
Nesli e Alice Paba - Ma il cielo è sempre più blu (Rino Gaetano)
Raige e Giulia Luzi - C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stiones (Gianni Morandi)
Ron - Insieme a te non ci sto piu' (Caterina Caselli)
Paola Turci - Un'emozione da poco (Anna Oxa)
Samuel - Ho difeso il mio amore (Nomadi)
Sergio Sylvestre - La pelle nera (Rocky Roberts)

In base al regolamento di quest'anno, solo sedici artisti avranno la possibilità di cantare la cover: gli altri sei saranno a rischio eliminazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE