FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Canale 5, Italia 1 e Rete 4 disponibili in HD su Tivùsat

Con i tre canali generalisti Mediaset visibili in alta definizione diventa la prima piattaforma satellitare gratuita HD in Europa

Canale 5, Italia 1 e Rete 4 disponibili in HD su Tivùsat

Canale 5, Italia 1 e Rete 4 da oggi sono disponibili su Tivùsat anche in HD. Con l’arrivo in alta definizione delle tre reti generaliste Mediaset, la piattaforma satellitare italiana diventa prima in Europa per offerta di canali HD: ora sono 35 tra gli oltre 100 trasmessi, oltre a 45 reti radiofoniche e la possibilità di accedere ai servizi On Demand (Tivùon).

Tivùsat conta più di 3 milioni di smartcard attivate e oggi più di 2 milioni di famiglie vedono regolarmente la programmazione televisiva attraverso la piattaforma gratuita. Tivùsat proporrà ai telespettatori una straordinaria esperienza di visione, in particolare per lo sport, a cominciare dalla Champions League su Canale 5.

Inolltre tutte le partite di Russia 2018 saranno trasmesse dai canali Mediaset, in esclusiva satellitare su Tivùsat, in alta definizione. Accedere a Tivùsat non richiede alcun tipo di abbonamento mensile. E’ necessario solo avere la parabola posizionata su Hotbird 13° est di Eutelsat, un decoder Tivùsat oppure inserire nel televisore una Cam Tivùsat HD.

Entusiasmo nel mondo tecnologico e non solo, dunque, per lo sbarco in HD via satellite dei primi canali Mediaset. Anche i consumatori, infatti, hanno di cosa gioire visto che si tratta di contenuti disponibili gratuitamente. E' un risultato che coinvolge diversi soggetti e che testimonia la vitalità della televisione generalista nel nostro paese.

Di tutto questo ne parliamo con Renato Farina, a.d. di Eutelsat Italia.

Su Tivùsat arrivano Canale 5, Italia 1 e Rete 4 in HD. E' la rivincita del satellite?
Per Eutelsat non è tanto una questione di rivincita quanto piuttosto la conferma della centralità del satellite nel panorama televisivo italiano. Nel rapporto con le altre tecnologie, come il Digitale Terrestre e la Banda Ultra Larga, preferiamo ragionare in termini di complementarietà piuttosto che di concorrenza. In particolare, riteniamo che con la svolta HD di Mediaset il satellite rafforzi ulteriormente il suo ruolo di piattaforma privilegiata per l’Alta Definizione televisiva in Italia.

Cosa vuol dire per gli utenti?
Faccio un esempio concreto: gli utenti di Tivùsat ora potranno vedere gratuitamente in Alta Definizione anche tutta la programmazione dei canali di punta di Mediaset. Si tratta di appuntamenti come la Champions League e i prossimi Mondiali di Calcio in Russia che sono attesissimi, nonostante l’assenza della nazionale italiana dalla competizione internazionale. Credo che il varo dei canali HD di Mediaset sia un risultato davvero importante per le famiglie italiane.

Qual è il valore di questa scelta di Mediaset?
Mi pare che la scelta di Mediaset sia del tutto in linea con l’incremento della domanda di HD da parte del pubblico. Sappiamo bene che questo parametro, alimentato dalla diffusione di schermi di ultima generazione nelle case degli italiani, è ormai diventato irrinunciabile nella percezione dei telespettatori. E i broadcaster stanno adeguando la propria offerta con le aspettative degli utenti, processo che Eutelsat cerca di sostenere da sempre.

In prospettiva, cosa ci dobbiamo aspettare sul fronte Mediaset?
Con Mediaset abbiamo un rapporto di lunga data che certamente oggi stiamo rilanciando su un livello superiore. Per il futuro continueremo garantire il nostro supporto in termini di innovazione tecnologica nell’ambito delle loro strategie. Confidiamo ovviamente in ulteriori sviluppi, ma in questi giorni prevale essenzialmente la soddisfazione per un risultato atteso da tempo.

Guardiamo ancora al futuro. Quale sarà il ruolo del satellite nel sistema televisivo italiano?
Continuerà a svolgere un ruolo significativo per i player del comparto al fianco delle altre piattaforme di distribuzione dei segnali. Ed è proprio la continua espansione di Tivùsat a suggerirlo. Oggi Tivùsat rappresenta un presidio fondamentale per l’alta qualità tecnica: diffonde gratuitamente 35 canali in HD, su 100 totali, con 3 milioni di smart card attive. Inoltre è già proiettata verso l’Ultra HD con 3 canali veicolati in questa tecnologia, tra i quali Rai 4K di cui si parla diffusamente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE