20/2/2011

Sanremo, vince Roberto Vecchioni

Secondi Modà con Emma, terzo Al Bano

Con "Chiamami ancora amore" è Roberto Vecchioni ad aggiudicarsi il 61.mo Festival di Sanremo. Al secondo posto si sono piazzati i Modà con Emma e la loro "Arriverà". Terzo l'outsider Al Bano che ha cantato "Amanda è libera". Vecchioni ha dedicato la sua finalissima alla moglie Daria. Gualazzi, vincitore dei Giovani, andrà all'Eurovision Song Contest.

La finalissima del Festival di Sanremo si è aperta con l'esibizione dei dieci artisti in gara che sono stati valutati da una votazione mista di televoto, giudizio tecnico dell'Orchestra e Golden share della sala stampa. Sul palco tutti i presentatori al completo: Gianni Morandi, Belen Rodriguez (con abito rosa), Elisabetta Canalis (tutta in perle), Luca e Paolo che hanno fatto una strepitosa parodia di “Grazie Perché” prendendo di mira Belen, Elisabetta e Belen. Presente al Teatro Ariston in prima fila il pilota di Formula 1 Alonso, marito di Raquel Del Rosario. Davide Van De Sfroos ha dato il via alla kermesse con “Yanez”, poi Roberto Vecchioni con la strepitosa “Chiamami ancora amore”, Anna Tatangelo con “Bastardo”. Luca e Paolo hanno presentato Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario che hanno interpretato “Fino in fondo”.

Al Bano ha riproposto una delle canzoni meno riuscite del Festival ma amatissima dal televoto, tanto che è stata ripescata “Amanda è libera”. Belen ha deliziato i presenti intonando una canzone argentina accompagnata alla chitarra dal padre. Ancora i La Crus con “Io Confesso”. Giusy Ferreri ne “Il mare immenso”, seguita da un'altra protagonista di X Factor Nathalie con “Vivo sospesa”. Modà con Emma hanno riproposto una delle canzoni più vendute in iTunes “Arriverà”, poi è stata la volta di Luca Madonia con Franco Battiato in “L'alieno”.

Gianni Morandi ha annunciato che dopo l'ascolto delle dieci canzoni finaliste si chiude il televoto. Circondata dal corpo di ballo di Sanremo Elisabetta Canalis si è cimentata una sexy coreografia con le gambe e lato B scoperto, lasciando così ben poco all'immaginazione. Nel frattempo si è esibito Raphael Gualazzi, il vincitore della categoria Giovani, con “Follia d'amore”. Il cantautore è stato scelto a rappresentare l'Italia all'EurovisionEurovision Song Contest, in onda il 14 maggio su Rai Due.

Applauditissimo l'ospite speciale della serata: Massimo Ranieri. Il cantante è stato presentato da Luca e Paolo che hanno cantato “Reginella”, per sdebitarsi Ranieri ha intonato una canzone in genovese.

Dopo lo stop del televoto si è esibita Avril Lavigne con “What The Hell”. Poi il ritorno di Massimo Ranieri che si è esibito con Gianni Morandi. Il conduttore ha poi comunicato il risultato della classifica parziale: primi tre finalisti non in ordine di piazzamento Al Bano, Modà con Emma, Roberto Vecchioni. Seguono La Crus, Luca Madonia con Franco Battiato e Davide Van De Sfroos). Poi il collegamento della sala stampa per lanciare il voto della Golden share che consentirà a un Artista di scalare tre posizioni nella classifica. I giornalisti hanno promosso a maggioranza Roberto Vecchioni.

Milly Carlucci ha lanciato la nuova edizione di “Ballando con le stelle” proponendo una coreografia di ballo con i maestri storici della trasmissione di Rai Uno. Poi di nuovo l'ascolto delle tre canzoni finaliste "Chiamami ancora amore" di Roberto Vecchioni, "Amanda è libera" di Al Bano e "Arriverà" dei Modà con Emma che sono state così giudicate dal televoto che ha decretato vincitore: Roberto Vecchioni.

Andrea Conti

Ultimo aggiornamento ore 01:29


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark