> Tgcom24 > Televisione > A "Ciao Darwin",naturale vs ritocco
29.4.2010

A "Ciao Darwin",naturale vs ritocco

Capisquadra Montano e Del Basso

C'è chi il fisico ce l'ha perché glielo ha donato madre natura e al massimo ha fatto in modo di coltivarlo con il sudore della fronte. E chi invece ha fatto prima e si è rimodellato con il bisturi. Due modi di pensare, due categorie "umane". Quelle che si troverano di fronte venerdì sera a "Ciao Darwin" nella sfida "Umani vs. Transformers". A capitanare le due squadre ci saranno Aldo Montano e Cristina Del Basso.
Prosegue così la ricerca di Paolo Bonolis e Luca Laurenti per i "geni" dominanti nel terzo millennio. Dopo i record di ascolto dell'ultima puntata, una nuova divertente sfida che sicuramente attirerà la curiosità del pubblico. Anche perché i due capitani sono personaggi decisamente popolari. Montano, campione olimpico di sciabola, è sempre stato considerato uno dei belli dello sport italiano. E non a caso ha vissuto una storia d'amore con Manuela Arcuri.

Cristina Del Basso invece, dal Grande Fratello in poi, ha sempre fatto valere il suo fisico prorompente, figlio di un ritocco dato alle già generose forme che mamma le aveva fornito. Ill terreno di scontro questa settimana sarà quindi tra la serena accettazione della caducità umana e l’esaltante sperimentazione “multi-morfica”. Capitani che saranno affiancati sicuramente da personaggi in grado di dare il meglio facendo appello, per quanto possibile, a doti di coraggio, forza, intelligenza, prontezza, cultura, seduzione e simpatia.

Ma anche a valide argomentazioni per convincere la giuria, formata dalle 200 persone del pubblico presente in studio, a votare per la loro squadra. Sarà Keila Guilarte-Madre Natura, icona per eccellenza della trasmissione, a stabilire con il meccanismo della casualità chi, tra i 50 rappresentanti di ciascuna squadra, dovrà mettersi in gioco nelle varie sfide.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile