ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
27/9/2006

"Wild West rimane al lunedì"

Rai2, Parietti:sarebbe meglio spostarlo

"'Wild West rimane al suo posto, il lunedì. In questa fase gli spostamenti non sono favorevoli a ogni tipo di programma". Il direttore di Raidue, Antonio Marano, esclude la possibilità che il reality condotto da Alba Parietti cambi collocazione. Partito di domenica al 14,47%, nella puntata di lunedì, il programma ha dimezzato gli ascolti (7,81%). "Il lunedì nessun programma ha mai funzionato, è un giorno dedicato ai film" si difende la Parietti.

"Abbiamo pagato lo spostamento di giorno ma ci sono anche difficoltà di costruzione, di ritmi. Bisogna essere un po' autocritici", spiega Marano. Alba Parietti si era augurata" di cambiare giorno ma temo ci siano problemi di palinsesto. A Mediaset giocano agli scacchi, la Rai ha una burocrazia diversa".

La conduttrice si dice molto dispiaciuta per il risultato del suo Wild West su Raidue, che dopo aver esordito la domenica al 14.47% di share ha visto dimezzare nella sua collocazione al lunedì l'ascolto al 7,81%. "Siamo stati stritolati - sottolinea la Parietti - da una contro programmazione feroce. Ci troviamo comunque davanti a un male comune, la disaffezione ai reality ma sono ancora convinta che 'Wild West' possa funzionare perché è diverso dagli altri. Ci sono dodici ragazzi molto forti anche se non sono conosciuti. Questo reality meritava di più. Sicuramente abbiamo bisogno di rodarci e trovare ritmi diversi, velocizzeremo il programma, lo faremo più agile".

La Parietti ammette anche "io avevo previsto questo disastro. Era impensabile sopravvivere. Il lunedì nessun programma tv ha mai funzionato perché è una giornata dedicata ai film e noi avevamo una spada di Damocle spaventosa" dice alludendo alle fiction Rai e Mediaset. "La prima puntata abbiamo avuto un ottimo risultato contro Bonolis (17,61% di share)".