ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
24/7/2006

Premio Charlot a Ficarra e Picone

Per il miglior programma: Striscia

Ficarra e Picone, giovedì 27 luglio, ritireranno il "premio Charlot", prestigioso riconoscimento dedicato quest'anno a Pietro Garinei e assegnato loro dalla giuria per il miglior programma televisivo: Striscia la notizia. "Trovarci vincitori di questa kermesse dopo 10 anni esatti dalla nostra partecipazione nel ruolo di giovani promesse, è una bella soddisfazione” raccontano non senza un pizzico di emozione.

Protagonisti di numerose commedie teatrali e di trasmissioni di successo come Zelig e Striscia la notizia, l'impegnativa edizione del post Greggio-Iacchetti, sono interpreti dell’ironia, a volte amara, della gente del sud.

“Quando nel 1996 ci presentammo a Paestum eravamo il duo Chiamata Urbana Urgente", ricordano. "Iniziavamo allora la nostra avventura comica. Ecco perché essere sul palco del premio Charlot quest'anno è per noi un grande orgoglio. Da qui siamo partiti, è qui che è giusto ritornare per condividere le gioie del successo con chi in noi mostrò di credere raccogliendo la nostra unica richiesta di esprimere le nostre potenzialità ed affidandoci un prestigioso palcoscenico”.

“Siamo dei grandi estimatori di Charlie Chaplin. Come diceva Federico Fellini, Charlot è l'Adamo del cinema. Ci sarebbe piaciuto conoscerlo, ma almeno in questa occasione siamo felici che lui non ci sia più. Si sarebbe ‘incazzato’ molto se ci avesse visto vincitori del premio che porta il suo nome. Non siamo affatto degni. Speriamo solo che da lassù non ci chiami per chiedere spiegazioni…”.
Affezionatissimi alla figura di Charlot, riceveranno giovedì 27 la statuetta proprio dalle mani di Eugene Chaplin, figlio del loro indimenticato idolo.