FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

"Star Trek: Discovery", il prequel in autunno: ecco il trailer in italiano

Dopo tanta attesa arriva la nuova stagione ambientata dieci anni prima dello show originale

"Star Trek: Discovery", il prequel in autunno: ecco il trailer in italiano

"Dieci anni prima di Kirk, di Spock, dell'Enterprise. C'era la Discovery". Comincia così il primo trailer con sottotitoli in italiano di "Star Trek: Discovery", la tanto attesa stagione prequel, che racconterà i fatti precedenti alla serie spaziale originale. Tredici episodi inediti in arrivo in autunno, che portano la firma di Bryan Fuller e Alex Kurtzman.

Dopo tanta attesa il prequel quindi arriva per davvero. Le puntate saranno ambientate quasi tutte a bordo della nave spaziale, come si vede anche nel trailer, e si concentreranno su un nuovo equipaggio alle prese con un evento, avvenuto già nella serie originale, ma che qui verrà sviluppato ampiamente.

Il primo ufficiale Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) entrerà in contatto con nuove astronavi, altri mondi e avversari malvagi. Intanto però la minaccia della guerra incombe. A interpretare il Capitano Georgiou c'è Michelle Yeoh mentre James Frain sarà Sarek, il padre di Spock. Nel cast anche Jason Isaacs nei panni del capitano Lorca e Shazad Latif interpreterà il Tenente Tyler, un ufficiale della Flotta Stellare nella Federazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE