FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Serie A, tutte le emozioni della 30esima giornata

Le foto più belle dai campi del nostro campionato

Serie A, tutte le emozioni della 30esima giornata

MILAN-LAZIO 1-1
Un pari che non serve al Milan e che non rianima la Lazio: con i rossoneri sotto dopo 9 minuti- testa di Parolo - ci pensa il solito Bacca a riportare il risultato in parità. Nel primo tempo l'unico altro sussulto lo regala la traversa di Bonaventura che si ripete poi nella ripresa colpendo anche un palo. Per il Milan, miracolo di Donnarumma su Felipe Anderson. Finisce 1-1 con la Lazio che resiste in 10 negli ultimi minuti per il rosso a Lulic.


NAPOLI-GENOA 3-1

Il Napoli è sempre Gonzalo Higuain: dopo un primo tempo chiuso con il vantaggio del Genoa, una super ripresa degli azzurri ribalta il risultato grazie alla doppietta del Pipita e alla rete di El Kaddouri. Al San Paolo finisce 3-1 il posticipo della 30.ima giornata di serie A, rossoblù avanti con il tiro potente di Rincon che sorprende Reina ma nella ripresa Higuain (6' e 36') ed El Kaddouri riportano il Napoli a tre punti dalla Juventus.


TORINO-JUVENTUS 1-4

Torino-Juventus 1-4. Un grande Pogba (gol e due assist), due gol di Morata e uno di Khedira, così la Juve vince il derby e tiene il primato, cancellando Monaco. Non è stato un derby facile: sul 2-0 del primo tempo, c'è stato il rigore di Belotti in avvio di ripresa che ha fermato a 973' il record di imbattibilità di Buffon. Poi un gol regolare negato a Maxi Lopez prima della doppietta di Morata. Al 42' st espulso Khedira.


FROSINONE-FIORENTINA 0-0

La Fiorentina non sa più vincere. La squadra di Paulo Sousa pareggia 0-0 in casa del Frosinone e ottiene il terzo punto in 4 gare. I viola cercano in tutti i modi di sbloccare il risultato, ma i padroni di casa si difendono e ripartono. Poco prima dell'intervallo Kalinic colpisce un palo e subito dopo Borja Valero centra la traversa. Nella ripresa la Fiorentina ci prova, ma Leali compie un miracolo su Vecino.


SAMPDORIA-CHIEVO 0-1

Colpo esterno del Chievo che sul campo della Sampdoria vincono 1-0 conquistano tre punti salvezza. Al Ferraris, i clivensi dominano il primo tempo creando diverse occasioni con uno scatenato Meggiorini che, dopo aver fallito due gol, trova il vantaggio di testa al 24'. Cinque minuti più tardi Viviano, migliore in campo della Samp con tre autentici miracoli, para un rigore a Birsa. Nella ripresa la traversa nega la gioia del pari a De Silvestri.


VERONA-CARPI 1-2

Successo fondamentale per il Carpi, che vince in casa del Verona e aggancia il Palermo al terzultimo posto in classifica. Al Bentegodi finisce 2-1 per gli emiliani, che aprono le marcature con la rete di Di Gaudio (42') ma vengono momentaneamente ripresi dal colpo di testa di Ionita (63'). A decidere la sfida è un calcio di punizione di Lasagna al 67'. Rebic viene espulso per doppia ammonizione al 90'.


SASSUOLO-UDINESE 1-1

Inizia con un punto l'avventura di De Canio sulla panchina dell'Udinese. Al Mapei Stadium i bianconeri pareggiano 1-1 col Sassuolo e muovono la classifica. Nel primo tempo Zapata sblocca la gara all'8' su perfetto assist di Thereau, poi Consigli salva il risultato su Felipe e Widmer. Nella ripresa Politano poi va in cielo e pareggia i conti di testa. I friulani salgono a quota 31 punti, ma restano sempre invischiati nella zona retrocessione.


ATALANTA-BOLOGNA 2-0
Dopo 14 partite il digiuno dell'Atalanta è finito. I nerazzurri sono tornati alla vittoria battendo 2-0 il Bologna. Partita dominata dalla squadra di Reja che ora torna a respirare. Nel primo tempo i gol che decidono il match: al 27' Gomez si fa trovare pronto sull'assist di Diamanti, poi nel recupero è lo stesso trequartista a condannare la sua ex squadra. Nel finale Mirante evita il 3-0 parando un rigore a Pinilla. Espulsi Mbaye e Gastaldello.

ROMA-INTER 1-1
Si interrompe a otto la striscia di vittorie consecutive della Roma in campionato dopo il pareggio 1-1 all'Olimpico contro l'Inter nel secondo anticipo della trentesima giornata di Serie A. Nel big match per il terzo posto, i nerazzurri passano in vantaggio al 53' con un bel diagonale di Perisic su assist di Brozovic. Il pari è firmato da Nainggolan all'84' in scivolata dopo un errore di Dzeko. La Roma così resta a +5 sull'Inter.

EMPOLI-PALERMO 0-0
Continua la striscia di partite senza vittorie per Empoli e Palermo che, nell'anticipo della 30.ma giornata di serie A, pareggiano 0-0 al Castellani. Primo tempo equilibrato con poche emozioni, nella ripresa i rosanero escono alla distanza: la migliore occasione capita a Struna, che al 33' calcia alto. Novellino, al primo punto da tecnico del Palermo, ora rischia il sorpasso del Frosinone al terz'ultimo posto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali